BUONGIORNO A TUTTI E BUONA DOMENICA DELLE PALME

Sfogliatelle in premio a chi guida bene

Sarà un regalo dei vigili di Portici

PORTICI – La trovata farà sicuramente discutere, ma non c’è dubbio che sia estremamente originale. Da domani i vigili urbani a Portici distribuiranno «sfogliatelle»: non le abituali multe per automobilisti indisciplinati, ma le originali, ricce o frolle.
Le consegneranno a tutti i cittadini che, durante i controlli, saranno trovati in regola con le norme del codice della strada.

Un premio, insomma, per conducenti virtuosi, per ricordare che la correttezza paga e che la «sfogliatella» amara notificata a casa con tanto di bollettino di conto corrente può essere sostituita dall’altra tipica della tradizione napoletana. L’originale idea è venuta all’assessore alla Viabilità, Salvatore Duraccio, non nuovo ad iniziative di questo tipo.

L’originale idea è venuta all’assessore alla Viabilità, Salvatore Duraccio, non nuovo ad iniziative di questo tipo. Qualche anno fa fece parlare di sé perché in piena emergenza rifiuti imbracciò scopa e paletta e cominciò a ripulire le strade del suo quartiere. Stavolta è andato oltre e, grazie alla collaborazione di alcune pasticcerie cittadine che hanno accettato di sponsorizzare l’iniziativa, ha dato nuova linfa alla dolce napoletano.

“E’ un modo simpatico – spiega Cuomo – per invitare tutti al rispetto del codice della strada. Chi sarà in regola dopo un controllo dei vigili urbani riceverà il buono per la sfogliatella, offerta dai bar e dalle pasticcerie che hanno aderito all’iniziativa. In futuro non escludiamo di coinvolgere altre categorie di commercianti in iniziative analoghe”.

La sfogliatella è servita, dunque: e non è un caso che ieri mattina sia stata proprio lei la vera protagonista della conferenza di presentazione. “A Portici – aggiunge Cuomo – la sfogliatella è una tradizione antica e diffusissima: in occasione delle festività è il dolce più apprezzato, nella festa patronale si consumano quintali si sfogliate.. In questo modo, con queste campagne, sensibilizziamo sempre di più i cittadini al rispetto delle regole del codice della strada. Un impegno che non si realizza solo attraverso controlli e sanzioni, ma anche insistendo sulla prevenzione”.

Ma, all’assessore Duraccio, com’è venuta in mente un’idea del genere?

“Interpreto il mio ruolo di assessore in maniera molto attiva – spiega – passando le mie giornate in strada tra la gente, ascoltando le istanze dei cittadini. Molto spesso mi avvicinavano persone che si lamentavano per aver ricevuto quella che in dialetto chiamano «’a sfogliatella». Di qui l’idea di tradurre in pratica questa espressione entrata ormai nel nostro linguaggio comune. Ho interpellato diversi bar e pasticcerie che hanno gradito l’iniziativa e di qui, poi, non è stato difficile fare il resto”.

“I vigili hanno apprezzato molto l’iniziativa – aggiunge il comandante, Gennaro Sallusto – ma tengo a sottolineare che abbiamo creato un’occasione per parlare di sicurezza stradale e sensibilizzare i cittadini sul tema”.

Maurizio Capozzo FONTE: 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...