Le armi psicotroniche fanno sentire le voci

Armi psicotronicheL’esperienza di “Telepatia artificiale” non è poi così straordinaria. È semplice come la ricezione di un telefono cellulare in chiamata nella propria testa.

Infatti, la maggior parte della tecnologia utilizzata è esattamente identica a quella del telefono cellulare. Satelliti collegano il mittente e il destinatario. Un computer “multiplexer” indirizza il segnale vocale del mittente attraverso torri di microonde in una posizione molto specifica. Il “ricevitore” si trova monitorato con estrema precisione, ma il ricevitore non è un telefono cellulare è un cervello umano.

Dal nulla, una voce improvvisamente fiorisce nella mente della vittima. Il cranio umano non ha “firewall” e quindi non può chiudere la chiamata. Il ricevitore può sentire i pensieri verbali del mittente. Il mittente, a sua volta, può sentire tutti i pensieri del bersaglio, esattamente come se i pensieri fossero parole. Per questa ragione, l’esperienza potrebbe essere chiamata “sentire le voci”, ma è più propriamente descritto come “telepatia artificiale”.

Ora, se la telepatia artificiale fosse del tutto volontaria, come una conversazione tra amici seduti l’uno dall’altro ad una certa distanza, si potrebbe parlare avanti e indietro e lo scambio di pensieri somiglierebbe esattamente ad una conversazione telefonica, ma senza mai usare la propria voce o la bocca, ma completamente silenziosa, sublocale. Questa forma di discorso. (ad esempio ) tra amanti, sarebbe bellissima. Il problema è che la telepatia artificiale fornisce l’arma perfetta per le torture mentali e furto di informazioni, Essa fornisce un mezzo estremamente potente per lo sfruttamento, la molestia, il controllo, e possono violentare la mente di ogni persona sulla terra. Si apre la finestra per una quasi esperienza demoniaca di possesso dell’anima di un’altra persona.

Quando viene utilizzato come un sistema “non letale” d’arma, diventa un mezzo ideale per neutralizzare o screditare un avversario politico. Manifestazioni pacifiche, i giornalisti scomodi e i leader dei gruppi di opposizione, tutti possono essere storditi nel silenzio con questa arma.

La telepatia artificiale offre anche un mezzo ideale per l’invasione totale della privacy. Se tutti i pensieri possono essere letti, allora password, numeri PIN, ed i segreti personali semplicemente non possono essere protetti. Non si può essere soli in bagno o in doccia. Imbarazzanti momenti privati non possono essere nascosti: essi sono soggetti ad ogni sorta di commenti e osservazioni offensive. Prove possono essere raccolte per ricattare con facilità incredibile: tutti i torti o cadute morali del proprio passato sono oggetto di revisione.

Come un telefono chiamante perverso, una persona ostile con questa tecnologia in mano può chiamare a qualsiasi ora del giorno o tutto il giorno. Il sonno può essere disturbato, Le preghiere possono essere profanate, le convinzioni religiose derise, le riunioni di lavoro possono essere interrotte, i pensieri deragliati. L’amore può essere inquinato, pervertito, contorto, abusato. I sogni possono essere invasi, i ricordi cestinati.

L’attaccante non può essere visto o identificato, l’attacco non può essere fermato, e il danno psicologico è enorme.

Ma non ci sono danni fisici, non c’è un solo un segno lasciato sul corpo e non c’è assolutamente alcuna prova che qualsiasi reato o di qualsiasi violazione abbia mai avuto luogo! Tutto ciò che “accade” alla vittima, succede nella sua testa. Quali prove fisiche si possono dare alla polizia? Senza prove fisiche, come si può fotografare la “scena del crimine” o l’impronta digitale dello stalker? Non ci sono orme da immette dalla scena. Infatti, non c’è nessuna scena fisica, e nessuna prova che un attacco sia mai avvenuto.

La maggior parte delle persone che soffrono di questa forma abusiva di “telepatia artificiale” sentono come se la loro mente è stata violentata. Si ritrovano cacciati, pedinati, molestati e abusati da una o più persone che si rifiutano di dare i loro nomi, che contaminano la mente con la lingua più cattiva e perversa che si possa immaginare, e che si rifiutano di riagganciare o andare via. Il chiamante o chiamanti provano piacere nella tortura perversa e sadica che fanno subire ai loro obiettivi. Inoltre, si dilettano nel violare la privacy delle loro vittime con la lettura del pensiero del bersaglio e commentando tutto quello che pensa l’obiettivo.

I chiamanti agiscono insomma esattamente come stupratori o stalkers perversi. Immaginate che cosa un uomo può fare se dovesse trovare un “telefono cellulare magico” che gli permetta di comunicare con la testa ei pensieri privati di chiunque sulla terra. La tentazione di scegliere un bersaglio a caso e iniziare a spiare o abusare di quella persona sarebbe enorme, quasi irresistibile. Potrebbe diventare un hobby malato e contorto. Mettere nelle mani di una unità di polizia segreta, il potenziale criminale di tale tecnologia è ancora più agghiacciante.

Ora, la reazione naturale di una persona normale e intelligente, che subisce la terribile esperienza dello stupro della propria mente con questa tecnologia per la prima volta, naturalmente è quella di farsi prendere dal panico e di raggiungere un telefono vero e proprio. Chiamano la famiglia, contattano il proprio medico o la polizia facendo la bizzarra denuncia che “qualcuno sta irradiando voci nella mia testa”.

Ma se è proprio la polizia dietro l’abuso, le vittime non stanno andando a chiedere aiuto molto, vero? E se la polizia non sono gli autori, allora come potranno procedere all’arresto? È molto più comodo e facile da credere che la vittima sia un pazzo.

In breve tempo, la vittima di uno stupro mentale si ritrova solo con se stesso, subendo l’ulteriore umiliazione di essere portati in un reparto psichiatrico, spesso a farlo ricoverare involontariamente è una persona cara che lo fa “per il suo bene”.

È avvilente non riuscire a dimostrare che la voce o le voci nella testa di sono “reali”, ed osservare i sorrisi dei medici, i quali gentilmente insistono sul fatto che tale tecnologia non esiste, che le voci non possono essere reali, e che si deve prendere un potente psicofarmaco e sdraiarsi per un buono e lungo riposo .

L’esperienza di “sentire voci” – soprattutto voci che sono una fonte di abuso negativo – finisce col destinare ad un ingresso automatico nella stanza di gomma. In effetti, sentire le voci è un classico esempio di schizofrenia. Se si sentono voci, si è per definizione pazzi.

Eppure, quando si viene rilasciati dal reparto psichiatrico con un rifornimento di medicinali costosi, gli “ascoltatori delle voci in questione” spesso scoprono che i farmaci sono inefficaci – esattamente come ci si aspetterebbe se il loro problema non avesse nulla a che fare con la chimica del cervello e tutto a che fare con la bio-elettronica, ossia attacchi da parte di stalker invisibili.

Gli ascoltatori vocali lasciano spesso perplessi gli psichiatri, perché molti di loro non si adattano al modello classico della schizofrenia, che di solito iniziano nei primi vent’anni. Le vittime di “telepatia artificiale” sono spesso ben oltre i trenta o quaranta anni, e molti non hanno alcuna storia pregressa di nessuna grave malattia mentale o abuso di droghe. Molti sembrano essere attenti, sani e razionali, pur insistendo sul fatto che essi possono sentire le voci.

Sono d’accordo con gli psichiatri che affermano che tali pazienti sono depressi, ma chi non sarebbe un po’ depresso in tali difficili circostanze essendo pedinato verbalmente con queste forme di bullismo ogni ora del giorno e della notte?

Le vittime di stupro mentale pertanto imparano presto a non discutere dei loro “problemi psicologici” con familiari e colleghi, infatti sarebbe imbarazzante, è bizzarro, poco simpatico e serve solo a spaventare la maggior parte delle persone. L’unico modo che ha un’altra persona di aiutare le vittime e quello di farle rivolgere ad uno psichiatra, che provvederà prontamente raddoppiare la propria dose di farmaci antidepressivi, mentre le molestie verbali continuano.

Il crescente numero di ascoltatori della voce nella nostra società è quindi ben mascherato. Coloro che continuano a insistere sul fatto che ci sia una “società segreta di persone che irradiano voci nelle nostre teste” fanno semplicemente ridere in silenzio, o sono etichettati come schizofrenici paranoidi. Essi sono completamente screditati. In realtà, molti ascoltatori della voce hanno interiorizzato l’idea che essi sono malati mentali, e lottano per capire come le loro “allucinazioni uditive” potrebbero continuare ad apparire in modo molto, molto reale.

Naturalmente, molti di questi ascoltatori della voce sono profondamente confusi. Si rivolgono a gruppi, tra cui queste comunità on-line, come gruppo di supporto gli ascoltatori Voice a Yahoo.com.

Chiunque dubiti che la “telepatia artificiale” esiste è sufficiente rivolgersi ad una comunità di ascoltatori Voice, dove si incontrano persone che continuano a insistere sul fatto che vengono infastiditi da persone reali che utilizzano una tecnologia sconosciuta o inspiegabile.

Sorprendentemente, vi è una enorme quantità di letteratura scientifica e le prove indiziarie per eseguire il backup di tali affermazioni.

Più avanti, esploreremo la storia della telepatia sintetica e impareremo i nomi degli scienziati che hanno sviluppato questa tecnologia sinistra. Ci sarà anche da individuare ed esaminare alcune delle agenzie governative che usano questa arma di tortura, contro civili innocenti.

Diventa sempre più chiaro che stiamo parlando di un moderno progetto Manhattan di oggi – un super-secret programma di ricerca più sinistro e potenzialmente più devastante – che lo sviluppo della bomba atomica.

Fonte: geeldon.wordpress.com / Traduzione e adattamento linguistico a cura di: Biagio Mastrorilli

American Psychologist article about hearing voices

per chi non conosce la lingua inglese, o come me, la mastica, traducetelo con google traduttore e guardate un po cosa ne viene fuori.

“Microwaves and Behavior” is an important article by Dr. Don Justesen, published in the journal American Psychologist in March 1975.

It describes, among other things, the successful demonstration of VOICE to skull by Dr. Joseph Sharp. The problem is, it also leads in to Sharp’s success describing other experiments, as by Dr. Allen Frey, which did NOT attempt to transmit VOICE, but instead reported “clicks, hisses, knocks, chirps” and the like.

Naturally, if you don’t transmit voice, you won’t hear voice, but the perps are using non-voice experiments to “prove” that our claims about V2K are nonsense.

The ANTIDOTE to this is the single sentence at the bottom of page 396 in the article, left column, near the bottom, which says:

“Sharp and Grove (Note 2) found that appropriate modulation of microwave energy can result in direct ‘wireless’ and ‘receiverless’ communication of SPEECH.”

Eleanor White couldn’t find contact info for Joseph Sharp, but she found Dr. Don Justesen’s contact info and she called him circa 1998. He confirmed that it was SPEECH and not “sounds”.

We have also the complete text of the article.

American Psychologist article about hearing voices table of contents page 1

American Psychologist article about hearing voices table of contents page 2

American Psychologist article about hearing voices start of article

American Psychologist article about hearing voices relevant paragraph

fonte:


Updated: Wednesday, November 21, 2012, 4:16:51 PM.

Cosa dobbiamo aspettarci per il 2013!

4 gennaio 2013 | Autore |

clock2013Il 2012 è stato un anno di rivelazioni che hanno aperto gli occhi a milioni di persone, portandoli a conoscenza di cose sconosciute alla maggior parte di loro, hanno potuto conoscere molte verità su personaggi e su quello che succede intorno a noi che i Media ci hanno nascosto e ancora oggi cercano di occultare con le loro bugie e continua DISINFORMAZIONE.

Il 2013 sarà l’anno in cui i cittadini di questa NON voluta Europa dovranno fare conoscenza con alcuni eventi che di già in passato si sono manifestati lasciando alle sue spalle due Guerre, povertà, miseria, fame, sommosse e altre guerre. Il Programma del NWO sarà applicato con molta fermezza e brutalità se nessuno sarà in grado di fermare i criminali che ne fanno parte. Il percorso che hanno segnato porta verso una terza guerra Mondiale con le immaginabili conseguenze che negli ultimi anni si son viste esclusivamente in molti film o giochi da console, nonostante noi, tramite internet non siamo ancora informati abbastanza su cosa hanno veramente progettato per il futuro gli appartenenti al NWO.

Possiamo di già anticipare alcune cose che sono di già state messe in atto nel 2012 e che con l’inizio dell’anno nuovo prenderanno forma definitivamente. Lamentarsi adesso sembra troppo tardi, dire le solite “..se l’avessi saputo..” oppure “..perchè non l’avete detto prima..” non serve a nulla! L’anno passato è stato un anno in cui molti di noi che ci tengono alla vera democrazia, alla salute e benessere di tutti noi, abbiamo messo online tante di quelle informazioni per farvi aprire gli occhi e sperando che almeno una buona parte dei cittadini si sia mossa per fare qualcosa; nulla è stato preso sul serio, anzi, buona parte ha continuato a star seduta davanti alla TV e leggere tutte le schifezze che i giornali hanno scritto, magari dando più credibilità alla loro bugie e criticando con commenti a dir poco da minkioni.

Oggi 1 Gennaio 2013, voglio portarvi a conoscenza di quello che si stà applicando in Germania per via di leggi incostituzionali e che presto sarà applicato i tutta Europa dato che tutti e 27 Stati che ne fanno parte hanno firmato il “Fiskal Pact”, tasse e peso fiscale insopportabili fino allo stremo come provocazione alla sommossa, privatizzazione dell’acqua pubblica e dei cimiteri, già approvate a Brussel.

Ogni cittadino dovrà pagare la somma di Euro 17,98 mensilmente per il mantenimento di quelli che loro considerano “informazione e spettacolo” ovvero le TV, con questo sistema vogliono chiamare a fare cassa.. tutti. Anche se in casa non c’è alcun Televisore o Radioricevente, nel corso dei prossimi mesi molti giornali online saranno a pagamento e verrà introdotto il sistema “Paywall”. Il Ministro delle Finanze Schàuble lavora di già a un pacchetto di risparmi “drastici”, come sempre… prima vengono le elezioni e dopo le mazzate.

barbone-big-300x223Sui generi alimentari verrà aumentata l’IVA, dal 7% verrà portata al 19% che viene applicata su tutta la merce. Anche da noi verrà aumentata nonostante siamo al 21%, quindi anche la tassa sui generi di prima necessità sarà portata a pari punti con le altre, con la speranza che porti nelle casse dello stato altri 23 Miliardi di Euro. Con questa mossa i prezzi dei generi alimentari saliranno alle stelle! Far morire di fame i cittadini per ridurre il deficit dello stato é una mossa che toccherà solamente i più poveri e la classe media, il tema generi alimentari diventerà un problema internazionale e non solo Europeo.

Il Ministro della Guerra Thomas de Maiziere vuole mandare i soldati tedeschi in una nuova guerra in Africa, “lo fanno anche i suoi colleghi dei 27 stati UE”, cercando di aggirare la costituzione dicendo che non si tratta di truppe da combattimento, ma esclusivamente per addestrare ufficiali del Mali (su come ammazzare civili), la stessa telenovela come in Libia, la Siria e altri Stati classificati “Stati canaglia” dalla coalizione USA-NATO-ISRAELE (il toro dice cornuto all’asino), nonostante molti capi di stato hanno involontariamente o no dichiarato che i soldati NATO difendono gli interessi delle banche e delle Multinazionali racchiuse in un solo blocco gestito dai soliti componenti del NWO.

La decisione di mandare Missili Patriot in Turchia al confine con la Siria è una chiara dichiarazione di guerra alla Siria, la Merkel ha ereditato da suo Adolfo i sogni di una Europa oltre i suoi confini.

Il 2013 sarà l’anno in cui la Spagna cadrà in disgrazia a causa del prestito di 18 Miliardi che serviranno a salvare esclusivamente BANKIA, come ben ormai si sa sarà la Germania a speculare su questo prestito che toglierà prima i soldi dalle tasche dei propri cittadini per prestarli alla Banca e poi i cittadini spagnoli con tasse e debito che non potrà mai essere ripagato.

350.000 piccoli azionari saranno da oggi a domani sul lastrico, la stessa Austria che fino a poco tempo fa sembrava la più sapiente nella zona Euro dovrà adattarsi alla politica che le verrà imposta dall’Elite, cancellerà il servizio della leva militare e applicherà la politica di una “Beruf Armee”, un’arte di mercenari a pagamento da mandare in guerra dove gli pare e piace, questo su richiesta del grande fratello Germania. Ciò farà in modo di aumentare il debito pubblico e le tasse come del resto in tutta l’Europa.

La relativa calma sulla crisi finanziaria in Europa si trasformerà in un Inferno specialmente nei paesi PIIGS come Portogallo, Spagna, Italia, Grecia, Irlanda. Nessun problema sarà risolto dato che comprare i titoli di Stato anche se la BCE stamperà Euro senza limiti non è una soluzione, ma ammontare ancora più debito fino a che la montagna di merda ci coprirà, quella sì.

5373guerra1Quello che di sicuro succederà: Brussel diventerà il Ministero delle finanze centralizzato in Europa che potrà far applicare tutte le tasse che vorrà a qualsiasi stato che ne fa parte e riscuotere come e quando lo vorrà, pena, sarà mandata la Eurogendfor a riscuotere il dovuto anche a costo di sequestrare i beni dei cittadini, con le buone o le cattive.

Il 2013 sarà l’anno in cui i governi dichiareranno guerra ai propri cittadini al fine di portarli alla miseria e schiavitù con un solo obiettivo, prepararli alla guerra prossima come di già stabilito.

Il 2013 sarà l’anno in cui la Siria subirà l’aggressione da parte della NATO dopo aver provocato la False Flag che da mesi si discute, ovvero l’uso di armi chimiche da parte della FSA che poi verrà data la colpa all’esercito regolare Siriano e Assad sarò costretto ad abbandonare il campo, con questa mossa sarà aperta l’aggressione all’Iran come di già stabilito tra Obama e il governo Israeliano, quali saranno le conseguenze non è dato a sapere, ma credo che in un precedente articolo ho spiegato quali armi verranno impiegate, ciò comporterà l’entrata della Russia e Cina in una guerra che sconvolgerà il pianeta, lasciando spazio di sopravvivenza a poche persone.

Il 2013 vedrà l’America sprofondare in una crisi e povertà da fantascienza, quello che è stato approvato poche ore fà dai Repubblicane e Democratici! Fiscal Clip.

Era già stato concordato come in un copione da film: Obama ha il compito di distruggere tutto il sociale in USA come lo hanno fatto i capi di governo e di Stato in Europa. Il loro compito è quello di continuare il percorso che gli è stato indicato: guerra a tutti i costi! Quello che a breve vedranno saranno i cittadini americani di oggi, lo hanno visto i loro nonni negli anni 20, che verranno spremuti come limoni fino alla buccia. Le tasse saranno aumentate e i servizi sociali eliminati, il potere di acquisto del dollaro andrà quasi a zero, provocando un caduta in libera discesa del Down Jones che normalmente lo è di già. Dal 1 Gennaio gli americani dovranno pagare 1 Billion Dollari per la tanto acclamata riforma sanitaria “Obamacare“, una cifra di 100 Miliardi di Dollari annuali che i cittadini dovranno sborsare di tasca propria, il Budget per la CIA e altre organizzazioni Parastatali/Militari sarà aumentato sempre a spese dei cittadini, chi non ha un lavoro e non percepisce i buoni pasto dal Governo, è pregato di consegnare le proprie armi per cambiarli in buoni pasto, per quanto?

Caserme e campi di battaglia sono in attesa di carne da macello, il sogno americano è svanito, comincia l’amaro risveglio, (vale anche per i paesi Europei=NATO), la Siria vedrà aumentare la pressione dai paesi ostili che la vogliono vedere distrutta, se fino a oggi non c’è stata un’aggressione via aerea come il Libia è stato grazie alla presenza dei “NO” di Russia e Cina, ma a breve il bravo Rasmussen convincerà il suo cane da guardia Erdogan a fare il passo falso con le tanto chiacchierate armi chimiche e addio Turchia, quante nazioni vuole aggredire Obama, prima di dichiarare che l’America ha dichiarato guerra a tutto il pianeta Terra?

Il 2013  sarà l’anno delle disgrazie per molti Stati Europei che dovranno fare i conti con la Babilonia di Brussel, che aumenterà la pressione fiscale specialmente sugli stati del Sud (Italia, Grecia, Spagna e Portogallo) e alcuni stati del Nord, come l’Irlanda che da ieri si trova in continue dimostrazioni a causa della Tassa sulla casa “IMU in Italia”.

Il 2013 sarà l’anno in cui il Vaticano dirà apertamente di essere sceso a patti con il “Nazionalsocialismo Internazionale” come fece negli anni 30 con l’ascesa di Hitler al potere sponsorizzato per primo dal Vaticano stesso a scendere in campo “Politico”, il resto lo sappiamo come finì

Il 2013 vedrà completare l’opera cominciata nel lontano 1904, ovvero il compimento degli Stati Uniti d’Europa, ma per poco, perchè i cittadini Europei saranno portati alla fame e disperazione totale prima di percepire con quali imbrogli e bugie sono stati trascinati in un’avventura che potevano evitare.

solidarietaIl 2013 sarà l’anno in cui molti personaggi che per decenni hanno gestito la politica in Europa vedranno sparire con i loro sogni anche la loro esistenza e ancora prima i loro familiari… il 2013 sarà l’anno della sfortuna ( 13 ) anche per coloro che credono ancora nella fortuna… nulla verrà tralasciato o rimandato.

Auguri a voi tutti (esclusa la classe Politica) con la speranza che apriate gli occhi e il cervello e dare un segnale in direzione dei malavitosi criminali. Evitate ogni comizio di politicanti, fondate dei comitati cittadini perchè ognuno avrà bisogno dell’altro per i tempi che ci aspettano, siate positivi con voi stessi e chi vi sta accanto. Appartenenza politica o di religione non hanno alcun significato! Quello che conta è il reciproco rispetto e le vostre conoscenze di sopravvivenza che vi saranno di aiuto, spegnete la TV e non pagate più tasse o altre finte prestazioni che lo Stato vi assicura, tutto quello che pagate và a finire nelle casse delle Multinazionali e delle Banche, nulla verrà dato ai cittadini, solo promesse al vento che vanno in direzione Medio Oriente per poi ritornare in sacchi di plastica con una medaglia al valore.

fonte:

SICILIA – Sigonella, Niscemi: MUOS

dicembre 2, 2012

mcc43

in continuo aggiornamento : http://storify.com/mcc43_/sicilia-sigonella-niscemi-muos

  1. MUOS – AgoraVox Italia

    MUOStro di Niscemi: il NO del Politecnico di Torino · La stazione di telecomunicazioni MUOS (Mobile User Objective System) comporta gra…
  2. SIGONELLA e dintorni * i silenzi assassini

    mcc43 sulla nostra servitù alla base militare Usa vedere precedenti articoli alla Tag Sigonella Incubo MUOS per l’aeroporto di Comiso di …
  3. Muos, i comitati intervengono in Parlamento I periti del Politecnico …

    11 set 2012 … Oggi è una giornata importante per i comitati No Muos, il movimento che si … Zucchetti, consulente esterno e docente …
  4. SIGONELLA e la sovranità italiana * futuro?

    mcc43 segue da Sigonella e la sovranità italiana *2011 M U O S: Il Mobile User Objective System (MUOS) è un sistema di comunicazioni sate…
  5. Il NO del Politecnico di Torino al MUOStro di Niscemi

    8 dic 2011 … Il NO del Politecnico di Torino al MUOStro di Niscemi. La stazione di telecomunicazioni MUOS (Mobile User Objective Syst…
  6. Niscemi si trasforma in star wars pronto il Muos degli Usa – Il Manifesto

    21 set 2012 … Massimo Zucchetti e Massimo Curaddu del politecnico di Torino. I due fisici pensano che il Muos puo’ causare grave …
  7. SIGONELLA e la sovranità italiana * 2011

    segue da Sigonella e la sovranità italiana *1985 Ottobre 2011 Italia: portarei delle altrui guerre Sigonella è questo: Italia a stelle e …
  8. MUOS – Wikipedia

    Il Mobile User Objective System (MUOS) è un sistema di comunicazioni satellitari (SATCOM) ad altissima frequenza ( UHF) e a banda stretta…
  9. PETIZIONE | NO MUOS

    Lo studio del Politecnico di Torino ha messo in luce evidenti problematiche legate alle interferenze create dal MUOS alle comunicazioni…

I danni dell'Alluminio: dove si trova, effetti e rimedi naturali

L’alluminio è presente nel nostro cibo (vedi qui, quiqui), nell’approvvigionamento idrico e del suolo (vedi qui), e in numerose altre fonti di uso quotidiano per cui la maggioranza delle persone soffre di un certo grado di tossicità da alluminio. Dopo anni di esposizione accumulata e del suo deposito nei tessuti del corpo, questo veleno può avere risultati che vanno da una degenerazione del cervello a deformità. Secondo le statistiche del laboratorio Mineral Test, nelle Marche che è una tra le regioni a più basso inquinamento di metalli pesanti, il livello di alluminio nella popolazione è il doppio rispetto al limite massimo consentito.

Fegato, ossa polmoni, tiroide e cervello sono i siti in cui si immagazzina l’Al nel nostro organismo. La percentuale di Al nel capello è in stretta relazione alla percentuale presente nelle ossa. E’ accertato che il morbo di Alzheimer è correlato anche ad alte quantità di Al nel tessuto cerebrale.

Una ricerca dell’autunno 2000 del dott. R. Chinellato, chimico, svolta tramite spettrofotometro presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia, avente per obiettivo l’aranciata in lattine, rivela che anche in presenza di un degrado del rivestimento interno apparentemente non degno d’interesse, l’Al della lattina viene ceduto alla bibita fino ad una concentrazione di 0,5 mg/lt, equivalente ad oltre il doppio della concentrazione massima prevista dalle normative nazionale.

 

I pericoli dell’avvelenamento da alluminio Continua a leggere

GLI HUNZA – La popolazione che vive in media 130-140 anni

LA POPOLAZIONE DEGLI HUNZA NON SOLO E’ CENTENARIA

ma non conosce neppure le nostre tanto temute patologie degenerative, il cancro, malattie del sistema nervoso, ecc..Vivono al confine nord del Pakistan all’ interno di una valle sulla catena Himalayana e sono la popolazione in assoluto più longeva della terra.La nostra èlite medica si vanta di tenere in vita i nostri anziani fino agli 80 anni e oltre. Ebbene, gli Hunza, senza ricorrere ai prodigi della nostra scienza mendica, a cento anni sono vivi, incredibilmente attivi, lavorano ancora nei campi e curano i loro figli con estrema vivacità e vitalità. Le donne Hunza sono ancora prolifiche anche oltre i novant’anni. Chiaramente per riuscire a concepire a tale età, il loro fisico è ancora piuttosto giovanile e non ha nulla a che vedere con le nostre novantenni.Gli strumenti indiscutibilmente più utili alla loro longevità paiono essere il lungo digiuno a cui sono sottoposti ogni anno, l’alimentazione vegetariana e l’acqua alcalina presente nelle loro terre.

DIGIUNO E PRODOTTI VEGETALI

Gli Hunza vivono infatti dei frutti della natura e soffrono anche un lungo periodo di carestia nei mesi invernali. Adottano forzatamente quello che i naturopati definiscono “digiuno terapeutico”. L’altopiano su cui vivono, in Pakistan, è un luogo in gran parte inospitale e non dà raccolto sufficiente per alimentare i 10.000 abitanti Hunza per tutto l’anno.Coltivano orzo frumento, miglio, grano saraceno e la verdura da orto: pomodori, cavoli, spinaci, rape, piselli e avevano numerosi gli alberi di noci e albicocche, ciliegie, more, pesche, pere e melograni. Fino a marzo però, quando matura l’orzo, digiunano anche per settimane intere (fino a due mesi in semi digiuno) per poter razionare i pochi viveri rimasti in attesa del primo raccolto.Il bello è che questa “bizzarra” consuetudine, che secondo vecchi concetti di nutrizionismo porterebbe a debolezza, morte e distruzione, al contrario nel corso degli anni ha prodotto nella popolazione straordinarie capacità di vigore.Un Hunza può andare camminare tranquillamente per 200 km a passo spedito senza mai fermarsi.Le forti doti di resistenza sono conosciute in tutto l’oriente, tanto che nelle spedizioni Himalayane, sono assoldati come portatori.
IL DIGIUNO NEL MONDO ANIMALE

Anche in molti animali il digiuno è una cosa normale per la sopravvivenza, nei periodi di carenza di prede. In autunno gli stambecchi, camosci e cervi mangiano molto di più per accumulare grasso per l’ inverno, che a causa dell’ altitudine dove vivono, non permette l’ approvvigionamento di cibo sufficiente. Il bello che i violenti scontri che i cervi hanno tra di loro per l’ accoppiamento e la successiva fecondazione avvengono proprio in pieno inverno, quindi praticamente a digiuno, che non compromette, anzi enfatizza le loro energie. Gli uccelli migratori mangiano a fine estate più del fabbisogno e quando partono verso i luoghi più caldi sono talmente grassi da pesare il doppio del normale. Ma durante la migrazione, che può arrivare anche a 5000 km, non si fermano mai e a fine corsa il loro perso ritorna normale. I lupi cacciano per giorni, ma poi possono restare per settimane senza mangiare e nello stesso tempo percorrono grandi distanze per procacciare altro cibo, vivendo con il solo grasso corporeo come del resto quasi tutti i predatori. Anche i pesci digiunano, come per esempio il salmone, che nella sua famosa risalita del fiume non ingerisce nulla, nemmeno nel successivo periodo della posa delle uova. In sostanza il digiuno è una condizione che non è quindi nata da 10.000 anni, ma da milioni di anni della storia stessa dell’uomo/animali ed è per questo che apporta molti benefici.
ACQUA ALCALINA

L’ultimo elemento fondamentale per la forza, e la longevità di questo popolo fu la composizione dell’ acqua. Dopo diversi studi emerse che l’acqua degli Hunza possedeva elevato pH (acqua alcalina), con notevole potere antiossidante ed elevato contenuto di minerali colloidali. Effettivamente come sperimentatore e ricercatore indipendente devo dire che digiunare con acqua alcalina è molto più semplice che digiunare con acqua di rubinetto o imbottigliata. L’acidosi metabolica innescata dal digiuno prolungato viene infatti compensata e il ph rimane più stabile. Per quanto riguarda l’alimentazione ho già spiegato che l’unico frutto a mantenere il ph umano stabile è la mela rossa; nel digiuno invece ci si può aiutare bevendo acqua alcalina, acqua con argilla verde ventilata, o facendo lavaggi interni/esterni con acqua e sale integrale.Oggi il territorio degli Huntza è stato intaccato dalla società “evoluta” e anche lì sono arrivati cibi spazzatura, farina 0 impoverita, zucchero bianco, sale sbiancato chimicamente, ecc… e con loro le prime carie, le prime problematiche cardiovascolari, i primi problemi reumatici che l’Occidente evoluto conosce bene. In pochi sono riusciti a scampare da questo inquinamento “evolutivo” evitando ogni forma di contagio con usanze e abitudini percepite ad istinto come innaturali e dannose.

CONCLUSIONI

Ragioniamo con calma e chiediamoci se hanno senso le classiche chiacchiere da bar che sentiamo comunemente:“Aveva 80 anni, per lo meno ha vissuto a lungo e ora ha smesso di soffrire”…“Ormai ho 35 anni, mi devo sbrigare se voglio avere un bambino”…“Ho superato i 40 anni, devo stare attento a non esagerare con l’attività fisica”…“Ho 30 anni, ho le ginocchia a pezzi, dovrò smettere di giocare a pallone”, ecc…“Signora, a 60 anni è normale pensare ad una dentiera” ……….Esiste veramente un orologio biologico incontrovertibile nell’uomo o sono gli stili di vita errati ad accelerare il corso delle lancette?Hanno senso le ansie di alcune donne che toccati i 30 anni iniziano già a temere di non riuscire ad avere figli “in termpo”?E’ veramente fisiologico avere ad una certa età menopausa, andropausa, osteoporosi, artrosi, demenza senile …. ?E’ normale lo scatenarsi di così tante patologie senili, cronico-degenerative, o al sistema nervoso?Ciò che è normale in una società malata potrebbe essere contro natura o senza senso per un popolo consapevole.

Di – Andrea Conti Dottore in Fisioterapia Università degli Studi di Roma

Fonte : http://contiandrea.wordpress.comhttp://pianetablunews.wordpress.com

Redatto da Pjmanc: http://ilfattaccio.org

http://ilfattaccio.org/2012/11/07/gli-hunza-la-popolazione-che-vive-in-media-130-140-anni/#comment-4263

«La mia ultima battaglia contro l’'euro»

– Mer, 28/09/2005 – 00:00

La settimana scorsa «il Giornale» aveva intervistato Arrigo Molinari, in occasione dell’’udienza presso il tribunale civile su due ricorsi da lui presentati contro Banca d’Italia e Banca centrale europea. Ecco la testimonianza che stava per essere pubblicata.
Dica la verità, avvocato Molinari: anche lei ce l’’ha con Fazio. Infierisce.
«Neanche per sogno. Io ce l’’ho con la Banca d’’Italia e con i suoi soci voraci banchieri privati».
Cos’’hanno fatto di così terribile?
«Hanno divorato l’istituto centrale di Palazzo Koch, rendendolo non più arbitro e non più ente di diritto pubblico. Con un’anomalia tutta italiana».
Ai danni dei risparmiatori.
«…che adesso devono sapere esattamente come stanno le cose».
Ci aiuti a capire.
«Sta tutto scritto nei miei due ricorsi, riuniti ex articolo 700 del codice di procedura civile, contro la Banca d’Italia e la Banca centrale europea per la cosiddetta truffa del “Signoraggio“, consentita alle stesse fin dal 1992».
Ricordiamo chi era, allora, il ministro del Tesoro.
«Era un ministro sottile che ha permesso agli istituti di credito privati di impadronirsi del loro arbitro Bankitalia, e quindi di battere moneta e di prestarla allo Stato stesso con tasso di sconto a favore delle banche private».
Il “Signoraggio“ è questo?
«Il reddito da “Signoraggio“ a soggetti privati si fonda su una norma statutaria privata di una società di capitali, e quindi su un atto inidoneo e inefficace per la generalità, per cui i magistrati aditi dei tribunali di Genova, Savona e Imperia non troveranno alcun ostacolo derivante da un atto di legge. L’inesistenza di una disciplina normativa consente di accogliere i tre ricorsi senza problema di gerarchia di fonti».
Le conseguenze del “Signoraggio“?
«Rovinose per i cittadini, che si sono sempre fidati delle banche e di chi le doveva controllare».
Tutta colpa delle banche?
«Sarò più chiaro, la materia è complessa. Dunque: le banche centrali e quindi la Banca d’Italia, venuta meno la convertibilità in oro e la riserva aurea, non sono più proprietarie della moneta che emettono e su cui illecitamente e senza una normativa che glielo consente percepiscono interessi grazie al tasso di sconto, prestandolo al Tesoro».
Non si comportano bene…
«Per niente! Ora i cittadini risparmiatori sono costretti a far ricorso al tribunale per farsi restituire urgentemente il reddito da “Signoraggio“ alla collettività, a seguito dell’esproprio da parte delle banche private italiane che, con un colpo di mano, grazie a un sottile ministro che ha molte e gravi responsabilità, si sono impadronite della Banca d’Italia battendo poi moneta e togliendo la sovranità monetaria allo Stato che, inerte, dal 1992 a oggi ha consentito questa assurdità».
Un bel problema, non c’è che dire.
«Infatti. Ma voglio essere ancora più chiaro. L’emissione della moneta, attraverso il prestito, poteva ritenersi legittima quando la moneta era concepita come titolo di credito rappresentativo della Riserva e per ciò stesso convertibile in oro, a richiesta del portatore della banconota».
Poi, invece…
«Poi, cioè una volta abolita la convertibilità e la stessa Riserva anche nelle transazioni delle Banche centrali avvenuta con la fine degli accordi di Bretton Woods del 15 agosto 1971, la Banca di emissione cessa di essere proprietaria della moneta in quanto titolare della Riserva aurea».
Lei sostiene che Bankitalia si prende diritti che non può avere.
«Appunto. Prima Bankitalia, nella sua qualità di società commerciale, fino all’introduzione dell’euro in via esclusiva e successivamente a tale evento, quale promanazione nazionale della Banca centrale europea, si arroga arbitrariamente e illegalmente il diritto di percepire il reddito monetario derivante dalla differenza tra il valore nominale della moneta in circolazione, detratti i costi di produzione, in luogo dello Stato e dei cittadini italiani».
Un assurdo tutto italiano, secondo lei.
«Certamente. Sembra un assurdo, ma purtroppo è una realtà. L’euro, però, è dei cittadini italiani ed europei, e non, come sta avvenendo in Italia, della banca centrale e dei suoi soci banchieri privati».
Quasi tutto chiaro. Ma che si fa adesso?
«Farà tutto il tribunale. Dovrà chiarire se esiste una norma nazionale e/o comunitaria che consente alla Banca centrale europea, di cui le singole banche nazionali dei Paesi membri sono divenute articolazioni, di emettere denaro prestandolo e/o addebitandolo alla collettività. L’emissione va distinta dal prestito di denaro: la prima ha finalità di conio, il secondo presuppone la qualità di proprietario del bene, oggetto del prestito».
Lei, professore, ha fiducia?
«Certo. La magistratura dovrà dire basta!». fonte:

USA: Grandi manovre per applicare la Dittatura

31 ottobre 2012 | Autore | Stampa articolo Stampa articolo

Questo è il bello che può permettersi uno Stato di Polizia, possono applicare qualunque legge che vada contro ogni diritto dei cittadini usando la solita litania del salvaguardare la loro vita e la salute.

Certo che questi temporali sono come la manna caduta dal cielo per poter applicare certe leggi che in un periodo di calma non sarebbe possibile applicare. Vi ricordate con l’uragano Katrina?

Quella volta fu la più grande manovra che il governo USA fece per disarmare tutti coloro che avevano un’arma in casa, furono impiegati soldati regolari ed eserciti privati per raggruppare i cittadini come mandrie di pecore e buoi e cacciarli fuori dalle loro case. Adesso con questo uragano Sandy hanno la possibilità di provare l’ultima parte del piano che dovrebbe spingere gli USA a una guerra civile e confermare Obama ancora una volta come presidente, quale altra migliore occasione per sbarazzarsi da tutti i problemi che ci sono nell’affrontare gli “avversari” che come dice lui lo vogliono più morto che vivo, è tutto uno Show prefabbricato come è stato fabbricato l’uragano Sandy, credo che avete letto quali siano gli ordini impartiti dal Fùhrer. Continua a leggere

Tecnologia proibita

Per una visione panoramica sulle tecnologie “aggressive” e possibilità di difendersene vedi – con beneficio di inventario / look with caution to – MIND-WEAPON * Vedi inoltre la nuova / look at SITEMAP
Articolo di Andrea Giotti (ingegnere, dottore di ricerca e docente)
L’argomento del controllo mentale di singoli individui da parte di non meglio precisate agenzie è spesso oggetto di scetticismo da parte del grande pubblico, in quanto la scienza ufficiale non contempla che tecniche di manipolazione assai limitate come ipnosi, messaggi subliminali e così via. È peraltro noto che la storia del secolo scorso conta numerosi progetti segreti, almeno all’epoca della loro realizzazione, che testimoniano un costante interesse su questo argomento da parte dei principali governi e dei rispettivi servizi segreti. Tra tutti, un esempio particolarmente noto è il progetto MKULTRA della CIA, ma anche i sovietici compirono numerose sperimentazioni in proposito e non esiste servizio al mondo che non sappia come riconoscere o peggio causare un blocco psicologico in un testimone scomodo. I risultati degli esperimenti condotti nel contesto di tali progetti non sono quasi mai stati resi noti al grande pubblico nella loro completezza, perché le tecniche di controllo mentale che hanno consentito di mettere a punto costituiscono una terribile arma nei confronti delle libertà individuali ed ogni soggetto che ne disponga desidera mantenerne il monopolio. Il “lavaggio del cervello”, la creazione di “candidati manciuriani” e quant’altro non sono temi destinati a comparire in testi di psicologia o articoli di giornale, nondimeno possono essere terribilmente concreti ed insinuare legittimi sospetti nella mente di coloro che si interrogano su inquietanti fatti di storia recente, come l’assassinio del presidente Kennedy, o di cronaca, come le ultime stragi compiute nel mondo da apparenti squilibrati. Continua a leggere