Tecnologia proibita

Per una visione panoramica sulle tecnologie “aggressive” e possibilità di difendersene vedi – con beneficio di inventario / look with caution to – MIND-WEAPON * Vedi inoltre la nuova / look at SITEMAP
Articolo di Andrea Giotti (ingegnere, dottore di ricerca e docente)
L’argomento del controllo mentale di singoli individui da parte di non meglio precisate agenzie è spesso oggetto di scetticismo da parte del grande pubblico, in quanto la scienza ufficiale non contempla che tecniche di manipolazione assai limitate come ipnosi, messaggi subliminali e così via. È peraltro noto che la storia del secolo scorso conta numerosi progetti segreti, almeno all’epoca della loro realizzazione, che testimoniano un costante interesse su questo argomento da parte dei principali governi e dei rispettivi servizi segreti. Tra tutti, un esempio particolarmente noto è il progetto MKULTRA della CIA, ma anche i sovietici compirono numerose sperimentazioni in proposito e non esiste servizio al mondo che non sappia come riconoscere o peggio causare un blocco psicologico in un testimone scomodo. I risultati degli esperimenti condotti nel contesto di tali progetti non sono quasi mai stati resi noti al grande pubblico nella loro completezza, perché le tecniche di controllo mentale che hanno consentito di mettere a punto costituiscono una terribile arma nei confronti delle libertà individuali ed ogni soggetto che ne disponga desidera mantenerne il monopolio. Il “lavaggio del cervello”, la creazione di “candidati manciuriani” e quant’altro non sono temi destinati a comparire in testi di psicologia o articoli di giornale, nondimeno possono essere terribilmente concreti ed insinuare legittimi sospetti nella mente di coloro che si interrogano su inquietanti fatti di storia recente, come l’assassinio del presidente Kennedy, o di cronaca, come le ultime stragi compiute nel mondo da apparenti squilibrati. Continua a leggere

Annunci

Covert Operations of the U.S.- N.S.A. National Security Agency

 

Una causa intentata contro l’Agenzia per la Sicurezza Nazionale degli Stati Uniti rivela una serie spaventosa di tecnologie e programmi progettati per tenere sotto controllo le persone..
Il seguente documento comprende prove per una causa intentata presso il Tribunale degli Stati Uniti a Washington, DC, da John St Clair Akwei contro la National Security Agency, Ft George G. Meade, Maryland (Civil Action 92-0449), costituisce la sua conoscenza della NSA la struttura, le attività di sicurezza nazionali tecnologie proprietarie e le operazioni sotto copertura per monitorare singoli cittadini
1. MISSIONE della NSA E FUNZIONAMENTO intelligence interna
  • Communications intelligence (COMINT) copertura a tappeto di tutte le comunicazioni elettroniche negli Stati Uniti e il mondo per garantire la sicurezza nazionale. La NSA a Fort Meade, nel Maryland ha avuto i computer più avanzati del mondo dal 1960.
    NSA tecnologia è sviluppato e implementato in segreto da società private, il mondo accademico e il pubblico in generale.
  • Signals Intelligence (SICINT) La missione Signals Intelligence della NSA si è evoluto in un programma di decodifica delle onde EMF per l’ambiente in modalità wireless per attingere a computer e persone pista con le correnti elettriche nei loro corpi. Signals Intelligence si basa sul fatto che tutto l’ambiente con una corrente elettrica in esso ha un flusso magnetico attorno ad esso che emette onde EMF.
    L’ NSA / DoD [Dipartimento della Difesa] sviluppato proprietaria attrezzature avanzate digitale che può a distanza di analizzare tutti gli oggetti sia artificiale o biologica, che hanno attività elettrica.
  • Domestic Intelligenza (DOMINT) La NSA dispone di record su tutti i cittadini degli Stati Uniti. La NSA raccoglie informazioni sul cittadino degli Stati Uniti che potrebbero essere di interesse per qualsiasi degli oltre 50.000 agenti NSA ( HUMINT ). Questi agenti sono autorizzati da ordine esecutivo per spiare chiunque. La NSA ha una permanente sicurezza nazionale anti-terrorismo rete di sorveglianza in atto. Questa rete di sorveglianza è completamente mascherato e nascosto al pubblico.
    Individui di monitoraggio negli Stati Uniti è facile ed economico realizzato con rete di sorveglianza elettronica della NSA. Questa rete ( DOMINT ) copre tutti gli Stati Uniti, coinvolge decine di migliaia di personale della NSA, e le tracce di milioni di persone contemporaneamente. Costo-efficacia di attuazione delle azioni è assicurata dalla tecnologia informatica NSA progettata per ridurre al minimo i costi operativi. Personale della NSA servire in quasi-pubblici posizioni nelle loro comunità e la gestione delle imprese di copertura e le imprese legittime che possono informare la comunità di intelligence di persone che avrebbero desidera tenere traccia.

L’Italia andrà alla presentazione Keshe


Abbiamo atteso di avere più conferme prima di pubblicare questa notizia, ma stando a quanto ha fatto sapere l’Ambasciata Italiana a Bruxelles, l’Italia manderà una sua rappresentanza tecnica alla la sede della Fondazione Keshe a Ninove in Belgio il prossimo 6 settembre in occasione della presentazione di nuove tecnologie basate sul plasma che potrebbero rivoluzionare molti comparti, dai trasporti alla produzione di energia, alla salute.

Come ricordete, sin da questo post abbiamo ritenuto che da questo fronte potessero venire interessanti novità ed abbiamo appoggiato inquest’altro post la richiesta della fondazione di far scrivere a semplici cittadini all’ambasciata della loro nazione se avesse intenzione di presenziare alla presentazione. Pesava sulle sorti di questa vicenda il “veto” dell’America con un ordine esecutivo che di fatto metteva fuori legge queste nuove possibilità tecnologiche, di fatto possibilmente tali da rendere obsolete quelle sotto controllo americano, come abbiamo descritto qui.

Ebbene, grazie anche all’intervento attivo dei nostri lettori dopo un primo momento in cui l’ambasciata ha dichiarato di non aver ricevuto alcun invito, poi in seguito alle insistenze ha dichiarato che l’invito era finito nello spam (!) e dopo ulteriori insistenze ha infine scritto a più d’uno di essi che l’Italia parteciperà.

Quindi augurandoci che accada quello che dicono e che questo si concreti in una autentica apertura verso il futuro, a beneficio di noi tutti e naturalmente per la pace e prosperità che ne può nascere, rimaniamo in fiduciosa attesa di eventi.

Grazie di cuore a tutti voi che vi siete attivati, è per merito vostro se qualcosa succederà.

Jervé fonte:

Gli ogm sono una minaccia per l'umanità

Secondo gli scienziati, il consumo di alimenti geneticamente modificati renderebbe le persone sterili. Questo fenomeno è stato individuato nella terza generazione di animali alimentati con semi di soia e mais geneticamente modificati.

SOCIAL:

La ricerca congiunta degli scienziati dell’Associazione Nazionale Russa della Sicurezza dei Geni e dell’Istituto di Problemi di Ecologia ed Evoluzione hanno scoperto che i criceti nutriti con soia OGM non sono riusciti a riprodursi, dopo tre generazioni.

“Abbiamo lavorato con quattro gruppi di criceti: uno alimentato senza soia, un altro alimentato con soia non transgenica, un terzo con soia transgenica (OGM) e il quarto con una maggiore quantità di soia transgenica” ha spiegato il biologo Alexei Surov. Dopo aver alimentato i criceti per due anni, nella terza generazione sono stati riscontrati risultati devastanti in quelli che mangiavano solo soia transgenica, e in particolare in quelli con diete con quantità maggiori di Ogm. Si è inoltre constatato una crescita più lenta e un alto tasso di mortalità tra i loro figli. In un altro studio simile realizzato in Russia, i ricercatori hanno riscontrato un ritardo della crescita negli animali, alta mortalità tra i giovani, e anchecrescita di peli nella bocca dei criceti. Scienziati provenienti da Francia, Austria, USA e l’India hanno fatto sperimentazioni simili con topi, maiali e mucche confermando il pericolo potenziale o reale dei prodotti OGM sulla salute umana, sugli animali, le piante e soprattutto l’ambiente.

Le multinazionali dell’industria del transgenico della Monsanto, Dow AgroScience, Pioneer, Syngenta, tra gli altri, promuovono il consumo di alimenti geneticamente modificati e ignorano costantemente la ricerca ed esperti che si oppongono al rilascio di organismi geneticamente modificati (OGM). Gli esperti in materia dicono che raccogliere sempre più sementi geneticamente modificate senza sapere come influenzano la salute è l’unico obiettivo delle aziende del settore. “L’avidità di un gruppo di potenza mondiale sta portando ad un caos sanitario“, afferma il professore di biotecnologie Alejandro Romero. Gli esperti hanno chiamato questi esperimenti con mais transgenico o altri prodotti geneticamente modificati “semi di Frankenstein, mentre quelli destinati al consumo umano o animale sono considerati “esperimenti frankenstiniani”. “Milioni di persone muoiono ogni anno, senza sapere che è a causa di pesticidi, semi modificati, alimenti ottenuti da semi geneticamente modificati o impregnati di veleni che o vi uccidono o vi sterilizzano”, ha detto Romero.

Fonte:

CANCRO LE CURE PROIBITE a cura di Massimo Mazzucco

Allergie

La pollinosi rappresenta almeno il 50% di tutte le sindromi allergiche che affliggono periodicamente adulti e bambini. Ma, pur essendo la più diffusa, non è sicuramente l’unica forma di allergia. Infatti anche gli animali domestici, la polvere, alcuni alimenti e farmaci possono risultare pericolosi e scatenare reazioni allergiche temibili.

Segnala il termine che stai cercando

Redazione Paginemediche

Entro 10 anni disponibile il sangue artificiale

Il sangue artificiale potrebbe essere disponibile già entro 10 anni. E sarebbe un sangue artificiale piuttosto ‘naturale’, perchè sarebbe prodotto da cellule staminali umane.

I trial clinici per ottenere sangue da cellule staminali adulte sono programmati entro i prossimi tre anni. Inoltre, gli scienziati stanno lavorando anche su sostanze alternative al sangue che possano fungere da ‘ripiego’ in attesa della possibilità di effettuare unatrasfusione.

Un team di ricercatori della Edinburgh University ha sviluppato una tecnica che consente di prelevare cellule staminali adulte dal midollo osseo e farle crescere in laboratorio fino a trasformarle in cellule che sembrano e agiscono esattamente come i globuli rossi.

Una volta raffinata la tecnica, il gruppo di scienziati spera di poter passare alle cellule prelevate da embrioni, o a cellule della pelle riprogrammate, invece delle cellule staminali adulte perchè possono crescere più rapidamente e in maggiori quantità in laboratorio. Il sangue ottenuto in questo modo potrebbe aiutare a superare molti problemi legati alla donazione come le infezioni che si trasmettono accidentalmente (oggi i rischi sono ridotti con l’epatite A e C ma persistono con la vCJD, la forma umana del morbo della mucca pazza) e la scarsa disponibilità di sangue.

Per esempio, sarebbe possibile ottenere sangue di tipo ‘0 negativo’, che è posseduto solo dal 7% della popolazione mondiale ma che potrebbe essere usato per il 98% dei pazienti.

fonte:

Evoluzione: Fatto o Credo?

Com’è possibile che il DNA – che si attiva per stroncare qualsiasi mutazione della sua struttura mediante un meccanismo autoconservativo anti-procreativo – abbia consentito che ci evolvessimo da scimmia a homo sapiens? Com’è possibile che tutti i fossili finora portati alla luce appartengano a organismi biologici completi, e che non si trovi traccia delle specie ‘intermedie’ che avrebbero congiunto le specie preesistenti con le rispettive espressioni evolute?
Soffermandosi a riflettere su questi e altri interrogativi il documentario che andiamo a proporre – frutto di una collaborazione tra paleontologi, biologi, fisici, chimici e genetisti – ci spiega con argomentazioni piuttosto plausibili perché la Teoria della Evoluzione di Charles Darwin sia ancora oggi definita ‘teoria’ e non ‘legge.’
Buona visione, dopo il salto.


.
Post correlati: Evoluzionismo: Verità o Ideologia?
Post correlati: Lloyd Pye: DNA ed Origine della Specie
Post correlati: Tag Revisionismo
.fonte:

DAL MONDO ETERNO…

IL MISTERO DEL TRIANGOLO DELLE BERMUDE
di Leonella Cardarelli
per Edicolaweb

“Triangolo della Bermude” (o Bermuda) è un nome convenzionalmente riconosciuto per indicare l’area del Mar dei Carabi che comprende le Bahamas, le isole Bermuda, Portorico e Cuba.


IL TRIANGOLO DELLE BERMUDE: COSA ACCADE
“Triangolo della Bermude” (o Bermuda) è un nome convenzionalmente riconosciuto per indicare l’area del Mar dei Carabi che comprende le Bahamas, le isole Bermuda, Portorico e Cuba.
Si tratta di un sito misterioso e famigerato nello stesso tempo, a causa dei fenomeni di sparizione ed interferenze che vi avvengono. Ne sono protagonisti piloti di aerei e di navi i quali spesso hanno notato che, entrati in quell’area, le bussole impazziscono e si perdono i segnali radio. È come entrare in un altro mondo, in un’altra dimensione. Poi inopinatamente tutto si calma e torna come prima. Altre volte, invece, aerei e navi passati di lì sono letteralmente spariti.
Le sparizioni si sono verificate dall”800 agli anni ’70 del ‘900 ma in realtà Cristoforo Colombo nel ‘400 aveva già verificato di persona l’esistenza di strane energie nel luogo (1).
Un caso particolarmente significativo è accaduto nel 1963 quando due aerei, senza scontrarsi, sarebbero precipitati simultaneamente (2).
In realtà l’anomalia vera e propria non sono le sparizioni quanto l’assenza di resti. Le navi e gli aerei che spariscono, in molti casi non lasciano tracce. Spariscono letteralmente. Vi sono numerose testimonianze. A causa di questi misteriosi accadimenti, il triangolo delle Bermude è chiamato anche “Triangolo del diavolo” o “Triangolo maledetto”.

IL TRIANGOLO DELLE BERMUDE E LE ROVINE SOMMERSE: LO STUDIO DI CHARLES BERLITZ
Charles Berlitz è uno studioso di archeologia ed ha effettuato esplorazioni subacquee. Nel suo libro “Atlantide l’ottavo continente” (1984) dedica un intero capitolo al Triangolo delle Bermuda: “Rovine sommerse nel Triangolo delle Bermuda”.
In questo saggio, Berlitz riporta le testimonianze di alcuni marinai che hanno notato – dall’alto – delle costruzioni sommerse in questa zona. È possibile che ci siano delle rovine sommerse? Quali misteri cela il triangolo delle Bermude?
Nella conferenza “Mito e realtà di Atlantide” (3) è stato detto che sotto le acque dell’Oceano, proprio nell’area del Triangolo maledetto, si trova una misteriosa piramide, di origine probabilmente atlantidea, che emana una forte energia. È questa energia a causare sparizioni e a mandare in tilt bussole e mezzi di comunicazione? Continua a leggere

Nutrizione Cellulare

Arnold Ehret, Freiburg, Germany, circa 1914-15...

Image via Wikipedia

di Luciano Gianazza

Se hai gli altoparlanti accesi, il rumore che senti è quello della rappresentazione della pompa sodio – potassio che trovi scorrendo la pagina. Vai alla rappresentazione e clicca stop per fermare la pompa.

Questo articolo è un pezzo di conoscenza che è il risultato di ricerche iniziate negli anni trenta e poi messa in un cassetto chiuso a chiave.
Le ragioni le puoi intuire leggendo l’articolo. Si tratta di informazioni che danno una comprensione totale di come veramente funziona il corpo umano che azzera tutto quanto viene oggi spacciato per scienza dalle case farmaceutiche.

Gli insegnamenti di Arnold Ehret continuano a mantenere il passo con le scoperte che si susseguono decenni dopo la pubblicazione del suo libro, il “Sistema di Guarigione della Dieta senza Muco” del 1922. Ad esempio, la scoperta della pompa sodio-potassio della cellula ha evidenziato l’ecosistema dell’ambiente cellulare e la necessità di mantenerne la purezza per poter restare in buona la salute. Oltre al ruolo fondamentale dell’ossigeno per il buon funzionamento delle cellule. Ehret era arrivato già a quelle conclusioni pur non sapendo nulla della pompa sodio-potassio, o per lo meno non ne ha mai formulato il concetto.

Uno stile di vita improprio, includendo la dieta, la mancanza di esercizio ed il pensiero errato conducono ad un accumulo delle proteine del plasma nel sangue che vengono spinte con forza dai vasi capillari nello spazio intorno alle cellule. Questo interferisce nel corretto funzionamento della pompa sodio-potassio, necessario per il mantenimento e la salute delle cellule.

La quantità di sodio aumenta di conseguenza e attira l’acqua in questo spazio intercellulare che interagendo con le proteine del plasma accumulate mette in atto un processo di fermentazione che forma un terreno di cultura per microrganismi con conseguente comparsa di sintomi, etichettati poi dalla medicina tradizionale come malattie.

Le proteine del Plasma

English: plasma lamp Français : Lampe plasma. ...

Image via Wikipedia

Se le proteine del sangue non possono essere rimosse dagli spazi intorno alle cellule dal sistema linfatico, possono causare la morte in poche ore e sono anche la causa di ogni malattia sulla terra. Quando le proteine del sangue sono intrappolate nello spazio intercellulare producono le circostanze che causano dolore, perdita di energia, infezioni virali, infezioni batteriche, allergie, parassiti, malattie di cuore, cancro, obesità, infarti, pressione alta, poliomielite, paralisi cerebrale, sclerosi a placche, artrite e le altre malattie di incurabili e degenerative.

La vita e la morte dipendono dalla circolazione del sangue. Il sangue porta l’ossigeno e le sostanze nutrienti alle cellule ma disobbedire alle leggi della salute, della mente, del corpo e della nutrizione intrappolerà le proteine del sangue nello spazio intercellulare, ostruirà la circolazione, sconvolgerà l’equilibrio chimico nelle cellule e produrrà le circostanze che causano la perdita di energia, la malattia e la morte.

La malattia è un’arma di distruzione totale che sta uccidendo più gente e più velocemente di tutte le guerre e questo viene accettato come se fosse normale. Non è normale che l’uomo sia ridotto a morire per gravi malattie.

Che cosa sono le proteine del sangue Continua a leggere