Banchiere svizzero Smaschera criminali del Bilderberg

 

Illuminati book

5 Giugno 2011

ackermann.jpgIlluminati Conspiracy CONFERMATO!

Deutsche Bank CEO e Bilderberg Josef Ackermann, a sinistra, da tempo fattorino dei Rothschild, esemplifica i peggiori eccessi Bilderbergers. 

“Il caso Strauss-Kahn … mostra queste persone sono corrotti, malati nelle loro menti, così male sono pieni di vizi e questi vizi vengono tenuti sotto chiave sui loro ordini. Alcuni di loro come Strauss-Kahn donne stupro, altri sono sado maso, o pedofili e molti sono nel satanismo. Quando andate in alcune banche che vedi questi simboli satanistic, come nella Banca Rothschild a Zurigo “. 

“Hanno un nuovo piano per censurare Internet, perché Internet è ancora libero. Vogliono controllare e usare il terrorismo o che cosa mai come una ragione. Potrebbero persino pianificare qualcosa di orribile in modo da avere una scusa.”  

Intervista ha avuto luogo 30 maggio con la rivista settimanale russo “NoviDen” (Grazie a NK per l’invio di questo.)

Originariamente scritto qui

D: Può dirci qualcosa riguardo il suo coinvolgimento nel settore bancario svizzero?

A: Ho lavorato per le banche svizzere per molti anni. Mi è stato indicato come uno dei registi di una delle più grandi banche svizzere. Durante il mio lavoro sono stato coinvolto nel pagamento, nel pagamento diretto in contanti di una persona che uccise il presidente di un paese straniero. Ero in riunione in cui è stato
ha deciso di dare questi soldi in contanti all’assassino. Questo mi ha dato mal di testa drammatici e turbato la mia coscienza. Non è stato l’unico caso che è stato davvero male, ma è stato il peggiore. E ‘stato un ordine di pagamento su ordine di un servizio segreto straniero scritto a mano dando l’ordine di pagare una certa somma ad una persona che ha ucciso il capo superiore di un paese straniero. E non era l’unico caso. Abbiamo ricevuto numerose lettere scritte a mano tali provenienti da servizi segreti stranieri dare l’ordine di pagamento in contanti
da conti segreti alle rivoluzioni del fondo o per l’uccisione di persone. Posso confermare quello che John Perkins ha scritto nel suo libro “Confessioni di un sicario dell’economia”. Esiste in realtà solo un sistema e delle banche svizzere sono coinvolte in tali casi.

D: libro di Perkins è anche tradotto e disponibile in russo. Puoi dirci quale banca si tratta e chi era responsabile?

A: E ‘stato uno dei primi tre banche svizzere in quel momento ed è stato il presidente di un paese del terzo mondo. Ma io non voglio dare a molti dettagli perché mi troveranno molto facilmente se dico il nome del presidente e il nome della banca. Io rischio la vita.

D: Non è possibile nominare qualsiasi persona in banca sia?

R: No non posso, ma vi posso assicurare che è successo questo. Eravamo più persone nella sala riunioni. Il responsabile del pagamento fisico del denaro è venuto da noi e ci ha chiesto se gli è consentito di pagamento come ad una grande quantità di denaro per quella persona e uno dei direttori spiegò il caso e tutti gli altri hanno detto ok si può fare
.
D: questo è accaduto spesso? Questa specie di fondi neri?

R: Sì. Questo era un fondo speciale gestito in un posto speciale nella banca dove tutte le lettere in codice è venuto dall’estero. Le lettere più importanti sono stati scritti a mano. Abbiamo dovuto decifrare loro ed in loro è stato l’ordine di pagare una certa somma di denaro da conti per l’assassinio di persone, rivoluzioni, scioperi finanziamento finanziamento, tutti i tipi di finanziamento dei partiti. So che alcune persone che sono Bilderbergers sono stati coinvolti in tali ordini.Voglio dire che dato l’ordine di uccidere.

D: Puoi dirci in quale anno o decennio, questo è accaduto?

R: Preferisco non darvi l’anno preciso ma è stato negli anni 80.
D: Hai avuto un problema con questo lavoro?

R: Sì, un problema molto grande. Non riuscivo a dormire per molti giorni e dopo un po ‘ho lasciato la banca. Se io ti do troppi dettagli che mi traccia. Diversi servizi segreti provenienti dall’estero, soprattutto di lingua inglese, ha dato ordine di finanziare azioni illegali, persino l’uccisione di persone thru banche svizzere. Abbiamo dovuto pagare in base alle istruzioni delle potenze straniere per l’uccisione di persone che non hanno seguito gli ordini del Bilderberg o del FMI o della Banca Mondiale, per esempio.

D: Si tratta di una rivelazione molto sorprendente che si stanno facendo. Perché si sente il bisogno di dire questo adesso?

R: Perché Bilderberg si riunisce in Svizzera. Perché la situazione mondiale sta peggiorando e peggio. E perché le maggiori banche svizzere sono coinvolte in attività non etiche. La maggior parte di queste operazioni sono al di fuori del bilancio. È un multiplo di quello che è ufficialmente dichiarato. La sua non è sottoposto a revisione contabile e accadendo senza tasse. Le figure coinvolte hanno un sacco di zeri. Si tratta di enormi quantità.

D: Quindi i suoi miliardi?

A: Il suo più molto, le sue migliaia di miliardi, completamente verificata, illegale e oltre al sistema fiscale. Fondamentalmente si tratta di una rapina di tutti. Voglio dire le persone più normali pagano le tasse e rispettare le leggi. Quello che sta accadendo qui è completa contro i nostri valori svizzeri, come la neutralità, l’onestà e la buona fede. Nelle riunioni ho partecipato, le discussioni in cui completamente contro i nostri principi democratici. Vedete, la maggior parte degli amministratori delle banche svizzere non sono più locali, sono stranieri, per lo più anglosassoni, sia americani o britannici, non rispettano la nostra neutralità, non rispettano i nostri valori, sono contro la nostra diretta democrazia,
basta usare le banche svizzere per i loro mezzi illegali. Usano enormi quantità di denaro creato dal nulla e distruggono la nostra società e distruggere il mondo persone in tutto solo per avidità. Cercano il potere e distruggono interi paesi, come la Grecia, la Spagna, il Portogallo o l’Irlanda e la Svizzera
sarà uno degli ultimi in linea. E usano la Cina come schiavi che lavoravano. E una persona come Josef Ackermann, che è un cittadino svizzero, è l’uomo di punta di una banca tedesca e usa il suo potere per avidità e non rispetta la gente comune.Ha un bel paio di casi legali in Germania e ora anche negli Stati Uniti. E ‘un Bilderberger e non si preoccupa della Svizzera o di qualsiasi altro paese.

D: Stai dicendo che, alcune di queste persone che hai citato sarà al l’imminente riunione del Bilderberg a giugno a St. Moritz?

R: Sì.

D: Quindi sono attualmente in una posizione di potere?

R: Sì. Hanno enormi quantità di denaro a disposizione e usarlo per distruggere interi paesi. Distruggono la nostra industria e lo ricostruisci in Cina. Dall’altro hanno aperto le porte in Europa per tutti i prodotti cinesi. La popolazione attiva europea sta guadagnando sempre meno. Il vero obiettivo è quello di distruggere l’Europa.

D: Pensa che la riunione del Bilderberg a St. Moritz abbia un valore simbolico?Perché nel 2009, dove hanno in Grecia, 2010 in Spagna e guardi cosa è successo a loro. Significa questo la Svizzera si può aspettare qualcosa di brutto?

R: Sì. La Svizzera è uno dei paesi più importanti per loro, perché c’è così tanto capitale qui. Essi si riuniscono lì perché oltre a tutto questo che vogliono distruggere tutti i valori che la Svizzera sta per. Si vede che è un ostacolo per loro, non essendo nella UE o in euro, non del tutto controllata da Bruxelles e così via. Per quanto riguarda i valori non sto parlando delle grandi banche svizzere, perché non sono
Svizzera più, la maggior parte di loro sono guidati da americani. Sto parlando del vero spirito svizzero che la gente comune amare e sostenere.
Certo che ha un valore simbolico, come lei ha detto, per quanto riguarda la Grecia e la Spagna. Il loro scopo è quello di essere una specie di club elitario esclusivo che ha tutto il potere e tutti gli altri si impoverisce e verso il basso.

D: Pensa che lo scopo del Bilderberg è quello di creare una sorta di dittatura globale, controllata dalle grandi imprese globali, sono stati non ci sono più stati sovrani?

R: Sì e la Svizzera è l’unico posto a sinistra con la democrazia diretta e la sua a modo loro. Usano il ricatto del “too big to fail”, come nel caso di UBS per mettere il nostro paese in grosso debito, proprio come hanno fatto con molti altri paesi.Alla fine forse vuole fare con la Svizzera quello che hanno fatto con l’Islanda, con tutte le banche e il paese in bancarotta.

D: E anche portarla in casa per l’Unione europea?

R: Certo. L’Unione europea è sotto la morsa di ferro di Bilderberg.

D: Cosa pensi potrebbe fermare questo piano?

R: Beh, questa è la ragione per cui parlo. La sua verità. La verità è l’unico modo.Metti una luce su questa situazione, esporli. A loro non piace essere sotto i riflettori. Dobbiamo creare trasparenza nel settore bancario e in tutti i livelli della società.

D: Quello che stai dicendo è, c’è un lato corretto del business bancario svizzero e ci sono alcune banche grandi che utilizzano in maniera inappropriata il sistema finanziario per le loro attività illegali.

R: Sì. Le grandi banche stanno formando il loro personale con i valori anglo-sassoni. Essi sono la formazione a essere avidi e spietati. E l’avidità sta distruggendo la Svizzera e tutti gli altri. Come paese abbiamo una maggioranza delle banche operative più corrette in tutto il mondo, se si guardano le banche piccole e medie imprese. Il suo solo quelli più grandi che operano a livello mondiale che sono un problema. Essi non sono svizzeri più e non si considerano come tali.

D: Pensi che sia una buona cosa che la gente sta esponendo Bilderberg e mostrando chi sono veramente?

R: Penso che il caso Strauss-Kahn è una buona occasione per noi, perché dimostra queste persone sono corrotti, malati nelle loro menti, così male sono pieni di vizi e questi vizi vengono tenuti sotto chiave sui loro ordini. Alcuni di loro come Strauss-Kahn donne stupro, altri sono sado maso, o pedofili e molti sono nel satanismo. Quando andate in alcune banche si vede questi simboli satanistic, come nella Banca Rothschild di Zurigo. Queste persone sono controllate da nero-mail a causa delle carenze che hanno. Devono seguire ordini o saranno esposti, verranno distrutti o addirittura uccisi. La reputazione di Strauss-Kahn non è solo ucciso nei mezzi di comunicazione di massa, che poteva
essere ucciso anche letteralmente.

D: Da quando Ackermann è nel comitato direttivo del Bilderberg, pensi che è un produttore di grande decisione lì?

R: Sì. Ma ci sono molti altri, come Lagarde, che probabilmente sarà il prossimo capo del FMI, anche un membro del Bilderberg, poi Sarkozy e Obama. Hanno un nuovo piano per censurare Internet, perché Internet è ancora libero. Vogliono controllare e usare il terrorismo o che cosa mai come motivo. Potrebbero persino pianificare qualcosa di orribile in modo da avere una scusa.

D: Quindi questa è la tua paura?

R: La sua non è solo una paura, ne sono certo. Come ho detto, hanno dato l’ordine di uccidere, in modo che siano in grado di cose terribili. Se hanno la sensazione di perdere il controllo, come la rivolta ora in Grecia e in Spagna e forse l’Italia sarà la prossima, poi si può fare un altro Gladio. Ero vicino alla rete Gladio. Come sapete che istigato il terrorismo pagato dai soldi americani per controllare il sistema politico in Italia e in altri paesi europei. Per quanto riguarda l’assassinio di Aldo Moro, il pagamento è stato fatto attraverso lo stesso sistema come ti ho detto su.

D: E ‘stato parte Ackermann di questo sistema di pagamento presso una banca svizzera?

A: (km a S) … tu sei il giornalista. Guardate la sua carriera e la velocità lo ha fatto fino in cima.

D: Cosa pensa si possa fare per ostacolarli?

R: Beh ci sono molti buoni libri là fuori che spiegano lo sfondo e unire i puntini, come quella che ho citato da Perkins. Queste persone hanno davvero colpito uomini che vengono pagati per uccidere. Alcuni di loro ottenere i loro soldi le banche svizzere thru. Ma non solo, hanno un sistema istituito in tutto il mondo. E per esporre al pubblico queste persone che sono disposti a tutto pur di mantenere il controllo. E voglio dire nulla.

D: L’esposizione Thru possiamo fermarli?

R: Sì, dire la verità. Siamo di fronte a criminali davvero spietati, anche grandi criminali di guerra. Il genocidio allora peggio. Sono pronti e in grado di uccidere milioni di persone solo per restare al potere e nel controllo.

D: Ci può spiegare dal vostro punto di vista, perché i mass media in Occidente è più o meno completamente in silenzio per quanto riguarda Bilderberg?

R: Perché c’è un accordo tra loro ei proprietari dei mezzi di comunicazione. Non se ne parla. Li comprano. Anche alcuni dei vertici dei media sono invitati alle riunioni, ma è stato detto di non riferire tutto quello che vedono e sentono.

D: Nella struttura del Bilderberg, vi è un cerchio interno che conosce i piani e poi c’è la maggioranza che è sufficiente seguire gli ordini?

R: Sì. Lei ha il cerchio interno che sono in satanismo e poi ci sono le persone ingenue o meno informate. Alcune persone, anche pensare che stanno facendo qualcosa di buono, il cerchio esterno.

D: Secondo i documenti esposti e le stesse dichiarazioni, il Bilderberg ha deciso nel 1955 di creare l’Unione europea e l’euro, così hanno fatto le decisioni importanti e di ampia portata.

R: Sì e sai che il Bilderberg è stato fondato dal principe Bernardo, ex membro del partito nazista e delle SS e ha lavorato anche per la IG Farben, che è controllata prodotto Cyclone B. L’altro ragazzo era il capo della Occidental Petroleum, che aveva stretti rapporti ai comunisti in Unione Sovietica. Hanno lavorato su entrambi i lati ma in realtà queste persone sono fascisti che vogliono controllare tutto e tutti e che metta sulla loro strada viene rimosso.

D: Il sistema di pagamento hai spiegato al di fuori della normale operatività,
compartimenti stagni e in segreto?

R: In queste banche svizzere i normali impiegati non conoscono questo sta accadendo. E ‘come un reparto segreto in banca. Come ho detto queste operazioni sono al di fuori del bilancio, senza alcuna supervisione. Alcuni sono situati nello stesso edificio, altri sono fuori. Hanno la loro sicurezza e la zona speciale in cui solo le persone autorizzate possono entrare.

D: Come fanno a mantenere queste operazioni fuori del sistema internazionale Swift?

R: Beh, alcune delle liste Clearstream erano vere in principio. Hanno appena incluso nomi falsi per far credere alla gente l’intero elenco è falso. Si vede che anche sbagliare. Il primo elenco era vero e si può tracciare un sacco di cose.Vedete, ci sono persone in giro che scoprono le irregolarità e la verità e lo dicono.Poi naturalmente ci sono cause legali e queste persone sono costrette a stare zitto. Il miglior modo per fermarli è quello di dire la verità, mettere la luce del punto su di loro. Se non li fermiamo finiremo come i loro schiavi.

D: Grazie per questa intervista.

 

 

USA: MALATTIE DALLO SPAZIO

 

21 ottobre 2012 | Autore  | Stampa articolo Stampa articolo
Articolo di Gianni Lannes
La realtà ha superato da un bel pezzo la fantascienza, anche se i negazionisti – a pagamento o che leggono al massimo il bignami wikipedia, ossia la bibbia del “minus habens” del terzo millenio – fanno i salti mortali ammantandosi di ridicolo. E’ una dimensione sconosciuta nonostante si stia materializzando sempre più sotto i nostri occhi (distratti) un nuovo mondo artificiale. A parte l’inquinamento quotidiano delle striature chimiche nei cieli del globo terrestre provocato da velivoli prevalentemente sotto l’egida della Nato, l’aspetto più preoccupante è quello invisibile ai comuni mortali. La guerra ambientale scatenata sotto traccia in particolare dal governo degli Stati Uniti d’America – ma anche dalla Russia – è in grado di provocare mutamenti climatici epocali mediante una tecnologia sconosciuta ai profani (sviluppata dagli anni ’50). Ecco un’altra puntata del nuovo ordine mondiale che mira alla drastica riduzione della popolazione planetaria con vari mezzi ed artefici.

Quale migliore vettore della Natura? Infatti, non crea sospetti. Le tempeste di sabbia che imperversano sul pianeta Terra sono diventate all’insaputa dell’umanità, il mezzo dei contagi globali. Le polveri infette trasportate dai venti sono considerate uno dei grandi pericoli per la salute. «Abbiamo calcolato attraverso Continua a leggere

Come controllare le ricchezze, le risorse naturali e la forza-lavoro di tutto il mondo.

«Si può considerare ormai come accettato che la rivoluzione bolscevica del 1917 è stata finanziata e sostenuta, principalmente, dall’alta finanza ebraica, attraverso la Svezia: ciò non è che un aspetto della messa in atto del complotto del 1773». (“Times” del 10 marzo 1920)

A cosa si riferisce questo vecchio articolo del Times? Cos’è successo nel 1773? La risposta la troviamo nel libro “Pawns in the game” (Pedine nel gioco) di Guy Carr del 1958. Stessa risposta che troviamo anche in un comunicato dei Vescovi francesi a Lourdes [M. Servant, Veillez et priez car l’heure est proche Saint Germain-en-Laye, Servant autore ed editore, 1972, Vol. I, p. 152].
Riporto l’estratto dal libro “Pawns in the game” CPA Book Pubblisher, pp. 26-31 che ho trovato sui numeri 337/338 della rivista Chiesa Viva, marzo/aprile 2002:
“Un orefice ebreo, Amschel Moses Bauer, stanco di vagarenell’Europa dell’Est, decise, nel1750, di stabilirsi a Francoforte sul Meno, in Germania. Egli aprì una bottegadi contabilità, nel distretto ebraicoe, sopra la porta di questa bottega, pose,come simbolo della sua attività,una Targa rossa.
Questo fatto assume una grande importanza,poiché gli Ebrei, nell’Europadell’Est, che appartenevano al Movimento Rivoluzionario, fondato sul terrorismo, avevano adottato anch’essila Bandiera Rossa come loro emblema,e questo perché il rosso rappresentavail sangue!
Amschel Moses Bauer, con un figlionato nel 1743, di nome Amschel Mayer, morì nel 1754 quando questiaveva solo undici anni. Il ragazzo, acui il padre aveva insegnato quanto aveva potuto sui princìpi rudimentali dell’attività dei prestatori di denaro, mostrò subito una grande abilità ed una straordinaria intelligenza. Qualche anno dopo la morte del padre, Amschel Mayer Bauer fu assunto, come impiegato, presso la Banca Oppenheimer e, per la sua abilità naturale nell’attività bancaria subito dimostrata, venne promosso alla posizione di socio junior della Banca.
In seguito, Amschel tornò a Francoforte dove si assicurò la proprietà e il controllo dell’attività che era stata fondata da suo padre nel 1750. La Targa rossa spiccava ancora sopra la porta e, conoscendo il significato segreto di questo simbolo, Amschel Mayer Bauer decise di adottare un nuovo nome di famiglia. “Targa rossa”, in tedesco si dice “Roth Schild”, e così nacque “La Casa dei Rothschild”. Continua a leggere

Forze oscure, microchips eterico-astrali per il controllo dell’umanità

Forze oscure, microchips eterico-astrali per il controllo dell’umanità

Anche se ci guardiamo bene dal ricevere il famoso microchip sottocutaneo, ci sono già stati applicati a livello eterico-astrale nel corso della nostra lunga storia passata impianti e dispositivi di limitazione della consapevolezza e quindi della vibrazione spirituale. L’invito è di considerare l’aspetto energetico della realtà, che va oltre i normali cinque sensi. Vengono presentate qui alcune affermazioni di guarigione vibratoria.Da un po’ di tempo ci si trova a leggere sulla rete, nei vari siti che si occupano del controllo dell’umanità da parte delle forze oscure, materiale relativo agli Arconti, termine gnostico per indicare gli esseri di natura spirituale posti a guardia del nostro mondo. Da quando poi anche Cobra, il portavoce del Movimento di Resistenza, ne ha fatto esplicito riferimento, considerandoli come i signori del Karma e quindi del nostro destino, gli accenni agli Arconti si sono moltiplicati.

Forze oscure, controllo e microchips eterico-astrali

Forze oscure, controllo e microchips eterico-astrali

Cobra indica che i corrispondenti fisici di tali entità sono collocati tra il gruppo dirigente dei Gesuiti, ovvero nella minima percentuale di essi ancora in grado di controllare il mondo, attraverso il ricatto di scatenare una catastrofe chimico-batteriologica, se fossero scattati i famosi arresti di massa che erano stati annunciati per la scorsa primavera. Si esclude invece la possibilità della minaccia nucleare dal momento che recentemente è stato sottratto alla cabala il controllo di tali arsenali.

A prescindere comunque dall’amplissima varietà di forme di controllo sociale, poltico e culturale, attuato ai danni dell’essere umano, moltissima informazione è stata dedicata negli ultimi dieci anni al famoso microchip elettronico sottocutaneo. Qui una pagina che ne racconta sinteticamente tutti gli aspetti. Molti sono abbastanza consapevoli dei suoi pericoli, dovuti non soltanto dalla raccolta in un unico supporto delle informazioni private vitali sul nostro conto, ma soprattutto dalla possibilità di reagire a segnali di radiofrequenza emessi dai satelliti e dalla rete cellulare che stimolerebbero nel nostro organismo sostanze ormonali tali da suscitare emozioni a comando.

Ben pochi però considerano che tale congegno tecnologico è solo l’ultimo arrivato tra quelli esistenti sul piano della natura materiale della realtà, ma a livelli più sottili, sul piano eterico-estrale, numerosi dispositivi di controllo personale sono stati predisposti da tempo, tanto che possiamo considerarci a tutti gli effetti già microchippati a dovere, con poche differenze individuali. Continua a leggere

IL GRANDE FRATELLO- Strategie del dominio

18 ottobre 2012 | Autore | Stampa articolo Stampa articolo

Recensione dell’ultimo libro di Gianni Lannes

IL GRANDE FRATELLO. Strategie del dominio
di Gianni Lannes

Trama:
La fantascienza ha intuito che l’essenza dei totalitarismi è il controllo tecnologico delle informazioni personali. La realtà si è spinta oltre. Viviamo in un’epoca in cui all’eccesso di informazione corrisponde un difetto di sapere: sovente l’extra occulta. Ma basta scalfire le apparenze per comprendere la realtà. E il lavoro di ricerca sul campo che un giornalista freelance, di chiara fama, come Gianni Lannes ha condotto in prima linea. Il testo spazia, prove alla mano, dall’attività di spionaggio Echelon sulla popolazione italiana e occidentale, alla democrazia totalitaria che ormai imperversa nel Belpaese, solcando in mare le bombe amare e la terapia bellica che oscura i cieli. Il futuro sembra militare, mentre la democrazia si restringe sempre più. Ci sarà un’altra guerra mondiale? Consumatori sempre più imbalsamati, telespettatori lobotomizzati e utenti imbambolati, avanti, fate il nostro gioco. Trivellano il cuore della Terra, oscurano il Sole, mentre la Luna l’hanno già bombardata. E noi?

Commento:
Quanti di noi hanno mai sentito parlare di Echelon, il sistema di sorveglianza mondiale ideato nel 1947 e realizzato successivamente da alcuni Stati durante la guerra fredda, nel quale l’Italia svolge per altro un ruolo di primo piano? Sapevate che, entro il 2012, la Eurogendfor, una sorta di gendarmeria europea, soppianterà la Polizia di Stato? Schedati e costantemente monitorati, la nostra vita è ormai diventata un libro aperto di cui si conosce tutto: salute, opinioni politiche, orientamento sessuale, fede religiosa, idee.
Nulla sfugge al Grande Fratello, che è sempre più organizzato, sempre più presente: sistemi di sorveglianza sovranazionale che vedono tutto e tutto controllano, e che vengono costruiti senza nessun controllo né regolamentazione democratica… Ma con un grave pericolo aggiunto, questo controllo è esercitato al di fuori degli Stati, con la partecipazione di aziende private, con l’aggravante che la maggior parte di esse sono militari.
Il quadro che ci dipinge Gianni Lannes non è certo dei più rassicuranti e non fa sconti a nessuno. Notizie e persone volutamente oscurate, mentre in Italia si continua a morire di leucemia a causa delle bombe – anche non convenzionali all’iprite e al fosforo – che giacciono da anni sui fondali dell’Adriatico e del Tirreno, mentre pesci malati e mutageni continuano a finire sulle nostre tavole come se niente fosse e mentre qualche povero pescatore ogni tanto ci rimette la vita, sempre tutto nel silenzio assoluto dei media. Segreto di Stato che uccide. Radar (come quelli del sistema HAARP, Programma di Ricerca Attiva Aurorale con alta Frequenza) che ormai tappezzano ogni fazzoletto della nostra Terra, che tutto controllano e che nuocciono alla nostra salute, in maniera spesso mortale.
Scie chimiche, controllo del tempo meteorologico e degli elementi naturali, crisi finanziarie ed economiche studiate a tavolino per mettere in ginocchio interi paesi, una pericolosa deriva militarista che preannuncia una terza guerra mondiale purtroppo non così lontana, una classe politica sempre più colpevole di insabbiare la verità ed anzi di essere collusa con i poteri – neanche più tanto occulti – che governano le sorti del mondo; questo nel silenzio assoluto dei media, mentre i familiari di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin attendono ancora che sia fatta giustizia.
Nelle democrazie compiute, la stampa è il cane da guardia del funzionamento istituzionale. Nella democrazia italiana, se abbaia è una seccatura e basta. Meglio il chiacchiericcio della notizia. Meglio il commento. Il commento divide, ma non fa male. La notizia si. Figuriamoci un approfondimento. Figuriamoci se un giornalista comincia a scavare, indagare, porre quesiti, pretendere risposte. Nella migliore delle ipotesi vieni deriso, oppure oscurato e dipinto come un pazzo visionario e complottista. Allora forse aveva ragione chi scriveva che “solo i piccoli segreti vanno protetti. Per quelli grandi sarà sempre sufficiente l’incredulità della gente”. Continuiamo a vivere le nostre vite precarie, incapaci ormai di indignarci, vivendo nel torpore, deambulando come anestetizzati, privati del nostro senso critico, relegando al mondo della fantascienza quella che purtroppo è la triste realtà.
(Raffaella Galluzzi) FONTE:

Pericolo esavalente: vaccino ritirato

16 ottobre 2012 | Autore | Stampa articolo Stampa articolo

Di Roberto Gava

Fonte: Informasalus.it

Messaggio urgente per tutti i genitori che pensano di vaccinare i loro figli con l’esavalente

Ha la data del 6 ottobre 2012, è una comunicazione dall’Istituto di Stato per Controllo dei Farmaci della Slovacchia e reca l’urgenza di classe 1: ritiro immediato del vaccino esavalenteInfanrix Hexa per rischio contaminazione batterica pericolosa (1).

I fatti
Pochi giorni fa, il 6 ottobre scorso, l’Istituto di Stato per Controllo dei Farmaci della Slovacchia diffonde un documento urgente (riferimento n° 12/5541 – 389/2012/900) in cui impone il ritiro immediato dal commercio del farmaco Infanrix Hexa (Codice 34905) della ditta belga GlaxoSmithKline Biologicals s.a., lotto A21CB191B con data di scadenza 01-2014.

La motivazione ufficiale è che durante il controllo di qualità è stata riscontrata una contaminazione microbica dell’ambiente di produzione. È riportato che i prodotti finali della lavorazione (cioè il vaccino in oggetto) non sono microbicamente contaminati, ma, allo scopo di assicurare il mantenimento dello standard di qualità, l’ente di registrazione accetta il ritiro del farmaco Infanrix Hexa dalle farmacie e dai fornitori sanitari. Il documento ufficiale dice che: “I pazienti che sono stati vaccinati con questo vaccino non sono a rischio a causa del vaccino stesso che soddisfa tutti i requisiti di qualità”. Cioè, il vaccino va benissimo e soddisfa tutti i requisiti di ottima qualità … eppure l’hanno fatto ritirare immediatamente! È difficile comprenderne il motivo, almeno per noi comuni mortali.
Il ritiro è stato disposto con urgenza massima: classe 1.

A cosa corrisponde la classe 1 d’urgenza?
La classificazione delle urgenze è stabilita dalle norme europee (norma emea/ins/gmp/459921/2010) ed è la seguente:
1a classe d’urgenza: le urgenze che minacciano potenzialmente la vita oppure possono causare gravi danni alla salute. Provvedimento da attuare immediatamente!
2a classe d’urgenza: le urgenze che possono minacciare la salute o possono portare a cure non corrette, ma non rientrano nella classe 1. Provvedimento da attuare entro 48 ore!
3a classe d’urgenza: le urgenze che non minacciano la salute, ma il ritiro è stato effettuato per altri motivi. Provvedimento da attuare entro 5 giorni!

Cos’è l’esavalente?
L’esavalente (nome commerciale Infanrix HEXA della ditta GlaxoSmithKline) è il vaccino usato anche in Italia per vaccinare i neonati a partire dal 2°-3° mese di vita. Questo vaccino contiene 6 antigeni che dovrebbero proteggere i nostri figli verso i seguenti germi: difterite, tetano, poliomielite, epatite B, pertosse, emofilo tipo B.
A parte la Regione Veneto, e in modo diverso qualche altra Regione, in Italia le vaccinazioni pediatriche obbligatorie sono 4 e cioè contro difterite, tetano, poliomielite, epatite B. Però, a partire dal 2003, è stato messo in commercio il vaccino esavalente (un’unica fiala vaccinale contro 6 germi) che è stato silenziosamente imposto scalzando i 4 vaccini prima disponibili e i genitori si sono trovati obbligati, senza alcuna legge dello Stato, a somministrare ai loro figli 6 vaccini contemporaneamente invece dei 4 obbligatori.
Ciò è accaduto nonostante si sappia che il rischio che un bambino ha di subire danni da vaccino è tanto maggiore quanto più il bambino è piccolo e tanto è maggiore il numero di vaccini somministrati contemporaneamente (2).

Le nazioni che hanno ritirato il vaccino e lotti incriminati
Le notizie sono recentissime e pare che le Nazioni che hanno preso la decisione di ritirare il vaccino Infanrix Hexa siano in aumento.
Allo stato attuale, comunque, le nazioni sono: Slovacchia, Spagna, Germania, Australia, Canada e Francia. La Francia non ha ritirato solo l’esavalente ma anche il vaccino tetravalente e il pentavalente, sempre della ditta GlaxoSmithKline.
I lotti ritirati da questi Paesi sono i seguenti:


Slovacchia

Data del ritiro immediato: 6 ottobre 2012
Numero di lotto: A21CB191B
Siti per la consultazione:
http://www.sukl.sk
– www.slobodavockovani.sk/news/sukl-nariadil-stiahnutie-vyrobnej-davky-hexavakciny-infanrix-hexa-kvoli-mikrobialnej-kontaminacii
– www.sukl.sk/buxus/docs/Inspekcia/PostregistracnaKontrola/Mimoriadne_oznamy/Rozhodnutie_Infanrix121007.pdf

Spagna
Data del ritiro immediato: 8 ottobre 2012
Numeri di lotto: A21CB187E; lo stesso giorno, la Società Spagnola del Farmaco comunica di ritirare anche il lotto 12N0010 (scadenza 31-8-2013)
Siti per la consultazione:
– www.larazon.es/noticia/1481-sanidad-retira-un-lote-de-una-vacuna-infantil-de-gsk-por-una-potencial-contaminacion-microbiana
– www.aemps.gob.es/informa/alertas/medicamentosUsoHumano/2012/docs/calidad_42-12.pdf
– www.sefh.es/sefhboletin/vernoticiaboletin.php?id=5313

Germania
Data del ritiro immediato: 10 ottobre 2012
Numeri di lotto: A21CB191C, A21CB193A, A21CB193B, A21CB193C, A21CB194A
Laboratori paralleli esterni e numeri di lotto interessati dal provvedimento:
– Emra-Med, Kohlpharma, Pharma Westen, Veron Pharma: A21CB187B
– CC-Pharma: A21CB337A
– Pharma Westen, Emra-Med, Kohlpharma, Veron Pharma: A21CB187C
– A.C.A. Müller: A20CA742A, A20CA743A
Sito per la consultazione:
– www.akdae.de/Arzneimittelsicherheit/Weitere/Archiv/2012/20121010.pdf

Australia
Data del ritiro immediato: 11 ottobre 2012
Numeri di lotto: A21CB144A; A21CB188D; A21CB188E; A21CB190A; A21CB197A; A21CB221B
Sito per la consultazione:
– www.tga.gov.au/safety/alerts-medicine-infanrix-121011.htm

Francia
Data del ritiro immediato: 11 ottobre 2012
Numeri di lotto: sono stati ritirati tre tipi di vaccini (il tetravalente, il pentavalente e l’esavalente) della ditta GlaxoSmithKline:
– Infanrix Tetra Im: Lotto AC20B199AC
– Infanrix Quinta: Lotti A20CA742A; A20CA743A; A20CA744B
– Infanrix Hexa: Lotto A21CB337A
Sito per la consultazione:
– http://ansm.sante.fr/S-informer/Informations-de-securite-Retraits-de-lots-et-de-produits/Infanrix-Tetra-Quinta-Hexa-poudre-et-suspension-pour-suspension-injectable-en-seringue-preremplie-Laboratoire-GSK-Retrait-de-lots/%28language%29/fre-FR

Canada
Data del ritiro immediato: 11 ottobre 2012
Numero di lotto: A21CB242A
Sito per la consultazione:
– www.bccdc.ca/imm-vac/VaccinesBC/infanrix.htm
Il comunicato dell’Agenzia di Controllo della Salute canadese (BC Centre for Disease Control) dice: “Genitori e tutori di bambini che hanno ricevuto il vaccino ritirato possono stare certi che il loro bambino è stato vaccinato con un vaccino efficace e sicuro. Più di 20.000 dosi di questo vaccino sono state somministrate ai bambini in Canada dal mese di aprile 2012. Non ci sono state segnalazioni di problemi con questo vaccino che indicano la contaminazione batterica in Canada e in 1,2 milioni di dosi distribuite in tutto il mondo”.

Sono tutti lotti con scadenza 31 gennaio 2014, ad eccezione di un lotto ritirato in Spagna con scadenza 31-8-2013.

Il batterio contaminante
I comunicati ufficiali dicono che nei laboratori di produzione di questo vaccino esavalente è stata trovata una piccola contaminazione da parte del batterio Bacillus cereus.
Il Bacillus cereus è un batterio beta-emolitico a bastoncino Gram-positivo che causa un’intossicazione alimentare simile a quella provocata dallo Stafilococco.
Il Bacillus cereus è un batterio patogeno che produce tossine responsabili di intossicazioni alimentari. È comunemente presente nel suolo e nella polvere e contamina frequentemente alimenti a base di riso e occasionalmente pasta, carne e vegetali, prodotti lattiero-caseari, minestre, salse, dolciumi che non sono stati raffreddati rapidamente ed efficacemente dopo la cottura e/o adeguatamente conservati.
Il Bacillus cereus forma spore resistenti alla maggior parte dei processi di risanamento ed è in grado di moltiplicarsi durante la conservazione. Data la resistenza delle spore, esse sono molto difficili da eliminare e rappresentano un’importante fonte di contaminazione degli alimenti.
Esistono diversi ceppi di Bacillus cereus: alcuni sono innocui, altri responsabili di intossicazioni alimentari anche fatali. Attualmente non sono disponibili metodi in grado di distinguere tra ceppi virulenti e non-virulenti.

Il suo isolamento nel corso di broncopolmoniti, batteriemie, setticemie, meningiti, infezioni dell’orecchio e delle vie urinarie, lo fa ritenere un patogeno di una certa rilevanza.
In particolare, per il ruolo svolto in congiuntiviti acute, iridocicliti purulente, panoftalmie emorragiche, endoftalmiti postraumatiche e metastatiche, anche a carattere fulminante, è considerato uno dei microrganismi più pericolosi per l’organo visivo.

Il Bacillus cereus è causa di due tipi di intossicazioni alimentari:
– una, ad effetto emetico (vomito), dovuta all’ingestione di una tossina presente nell’alimento;
– l’altra di tipo diarroico è dovuta all’ingestione di cellule/spore batteriche capaci di produrre enterotossine nell’intestino tenue.

I sintomi provocati dall’intossicazione diarroica mimano gli stessi provocati dall’intossicazione da Clostridium perfringens(il batterio produttore della più mortale tossina esistente). La sindrome si manifesta con diarrea acquosa, forti crampi addominali e talvolta sotto forma di nausea e vomito. Il periodo di incubazione varia tra le 6 e le 15 ore dopo il consumo degli alimenti contaminati. I sintomi persistono per 20-24 ore.

La tossina emetizzante, caratterizzata da nausea e vomito, differisce da quella diarroica perché provoca una sindrome molto più acuta con un periodo di incubazione non superiore alle 6 ore dal momento di ingestione del cibo. Occasionalmente si possono manifestare crampi addominali e diarrea. La durata dei sintomi è comunque generalmente inferiore alle 24 ore. La sintomatologia è peraltro molto simile a quella dall’intossicazione da Staphylococcus aureus.

Considerando però che questi vaccini vengono inoculati a bambini il cui sistema immunitario è tutt’altro che predisposto a ricevere un simile insulto, il pericolo è molto grave!.

Perché il nostro Ministero non ha finora né scritto né fatto nulla?
I Ministeri della Salute degli Stati suddetti hanno avvisato la popolazione affinché i genitori dei bambini che hanno ricevuto questa vaccinazione negli ultimi mesi contattino le autorità sanitarie con urgenza.
Il nostro Ministero, invece, tace, anche se pare che i Laboratori GlaxoSmithKline di Verona siano tra quelli che producono il vaccino per la Germania e i tedeschi hanno prontamente ritirato i vaccini sospetti di contaminazione.

Dobbiamo credere a quello che ci dicono?
Sapevate che il vaccino esavalente Hexavac (prodotto dalla Sanofi) è stato sospettato di aver causato numerosi casi fatali di edema cerebrale nei neonati e per questo nel 2006 è stato ritirato e sostituito dall’attuale Infanrix Hexa (prodotto dalla GlaxoSmithKline)?
Il Prof. Randolf Penning dell’Istituto di Medicina Legale di Monaco di Baviera ha documentato più di 120 casi e 6 di questi erano morti lo stesso giorno della vaccinazione o il giorno dopo! (3).
La motivazione di quel ritiro, ci dissero in quel tempo, fu che era stata rilevata una variabilità nel processo di produzione che poteva attenuare la capacità di questo vaccino esavalente nell’indurre una risposta anticorpale a lungo termine contro l’epatite B.
In realtà, per quello che si seppe a posteriori, la complicità dell’Agenzia Europea per i Medicinali [EMEA] serviva alla Sanofi per bloccare l’inchiesta che era stata avviata in Germania.
Durante l’inchiesta avviata in Germania, l’Hexavac fu ritirato dal mercato con la suddetta banale ipotetica scusa, mentrel’Infanrix Hexa è rimasto in commercio nonostante fosse anch’esso in causa per gli stessi motivi secondo i patologi di Monaco. Perché quell’inchiesta, che comunque alla fine si è arenata, ha colpito solo l’Hexavac prodotto da Sanofi e nonl’Infanrix Hexa della GlaxoSmithKline?

I vaccini sono sicuri e anche utili?
Consideriamo solo questi aspetti principali:
1) Il sistema immunitario di un bambino di pochi mesi è totalmente immaturo e quindi facilmente squilibrabile.

2) Oggi i bambini sono più deboli di una volta per innumerevoli motivi (madri più stressate, alimentazione meno equilibrata, ambiente inquinato, facili trattamenti farmacologici sia alla madre che al neonato, ecc.).

3) Molti neonati presentano una immaturità particolare del loro sistema immunitario che dura fino a 12-18 mesi e che viene chiamata ipogammaglobulinemia transitoria: se in questo periodo il bambino viene vaccinato, corre un elevato rischio di subire danni da vaccino, mentre, se si attende che il suo sistema immunitario maturi, il rischio si riduce.

4) I bambini nati prematuri o che hanno subito una qualche malattia acuta nei primi mesi di vita o che hanno assunto farmaci immunosoppressori (antibiotici e/o cortisonici) nei primi mesi di vita o che hanno subito interventi chirurgici o che hanno alterazioni immunitarie o che sono figli di genitori con patologie immunitarie o metaboliche e molte altre condizioni squilibranti il loro precario equilibrio immunitario, sono ad elevato rischio di danni da vaccini.

5) E’ noto che minore è l’età del neonato o maggiore è la sua immaturità o maggiore è il numero di vaccini inoculati insieme, maggiore è il rischio che il bambino subisca un grave danno vaccinale. Non dimentichiamo che inoculiamo circa 25 antigeni vaccinali (compresi i richiami) nei primi 15 mesi di vita del bambino!

6) I vaccini sono dannosi perché impediscono al bambino di venire a contatto con germi importanti. Infatti, sappiamo che il sistema immunitario immaturo del bambino viene stimolato, rafforzato e maturato proprio grazie ai piccoli e grandi combattimenti che lo impegnano fisiologicamente in molte sfide quotidiane. Non sarebbe allora più logico, sicuro ed efficace irrobustire la sua immunità aspecifica che lo difenderebbe da tutti i germi, invece di cercare di fortificare (con tutti i rischi che sappiamo) l’immunità specifica proteggendolo con i vaccini contro solo 7-8 germi?

7) Consideriamo che le vaccinazioni che noi pratichiamo non servono per proteggere i bambini dalle malattie virali e batteriche che li affliggono tutti i giorni; anzi, dato che i vaccini indeboliscono il sistema immunitario (effetto massimo nei 20-30 giorni successivi al vaccino), i bambini vaccinati risultano più esposti dei non vaccinati.

8) Inoltre, consideriamo a cosa servano il vaccino antitetanico in un bambino di pochi mesi: si arrampica sui reticolati? E il vaccino antiepatite B? Per caso i nostri piccoli sono così precoci da avere rapporti sessuali pericolosi? E il vaccino contro la poliomielite? L’Europa ha il certificato “Polio Free” (senza poliomielite) dal 2002. E il vaccino per la difterite? Non ci sono casi di difterite né in Italia né nel resto dell’Europa da vari decenni (a parte  qualche sperduta zona della Siberia). In aggiunta, gli extracomunitari sono vaccinati, ma il loro arrivo in numero elevato in Europa non ha causato aumento delle malattie per cui noi vacciniamo i bambini, ma pare aver causato invece un aumento della tubercolosi e delle malattie a trasmissione sessuale.

9) Il cervello ha un suo sistema immunitario specializzato e quando una persona viene vaccinata, le sue cellule immunitarie specializzate (“microglia”) vengono attivate. Vaccini multipli e frequenti iperstimolano questi neuroni provocando il rilascio di diversi elementi tossici (radicali liberi, citochine, chemochine, ecc.) che danneggiano le cellule cerebrali e le loro connessioni sinaptiche. Questa iperstimolazione è la prima causa di tante cerebropatie, non per ultima la sindrome autistica, ma anche la ADHD (disturbo da Deficit di Attenzione con Iperattività), le ipercinesie, le dislessie, le convulsioni, ecc.

10) I vaccini sono pericolosi sia per i loro componenti antigenici che per i loro componenti tossicologici, perché possono contenere: virus vivi o morti, batteri, parti di DNA, frazioni antigeniche, tossine, proteine eterologhe, prioni, antibiotici, mercurio, fenolo, alluminio, formaldeide, fenossietanolo, oli e innumerevoli nuovi composti ad azione conservante o adiuvante, nanoparticelle e chissà cos’altro, … perché ogni tanto si scopre qualcosa di nuovo. Con le conoscenze di immunologia di cui disponiamo oggi, pensare che la somministrazione di queste sostanze a neonati di 2-3 mesi di vita sia totalmente innocua …. è veramente da “sciocchi”!

11) A quanto pare, se la notizia di questi giorni è veritiera (alcuni sono molto dubbiosi in merito, perché temono che la verità sia molto più grave), pare che i vaccini possano contenere anche germi contaminanti … nonostante le sempre super-garanzie che ci danno quando ci assicurano che la produzione dei vaccini è sicura al 100%.

12) I vaccini possono causare qualsiasi patologia nel bambino che li riceve, perché squilibrano il suo sistema immunitario. Infatti, se il bambino ha un sistema immunitario robusto, tollera probabilmente abbastanza bene la vaccinazione, ma se ha un sistema immunitario debole, in un tempo variabile di giorni o mesi svilupperà una delle patologie a cui è predisposto, e chi di noi è senza predisposizioni patologiche congenite o acquisite? E come facciamo a sapere quanto un bambino è forte o debole dal punto di vista immunitario? Oggi potremmo avere molte informazioni di questo tipo con un semplice esame del sangue, ma questo esame non viene fatto! Perché? È forse razionale vaccinare a tappeto 560.000 bambini all’anno senza sapere nulla di loro? È lecito eseguire un trattamento farmacologico (i vaccini sono farmaci) senza personalizzarlo? Senza sapere se l’individuo che lo riceve ne trarrà un beneficio o un danno? È lecito attuare dei trattamenti preventivi che mettono a rischio la salute e addirittura in alcuni casi la vita del bambino? È lecito che un trattamento preventivo in un soggetto sano, specie se è un bambino, possa presentare un minimo di pericolo?

Oggi sappiamo che i vaccini non possono certamente far correre ai nostri figli solo piccoli pericoli, ma preferisco lasciare al Lettore il compito di rispondere a queste domande ricordandogli solo che la letteratura medica contiene migliaia di articoli che documentano i danni da vaccini.
I medici vaccinatori ci garantiscono che tutti i vaccini sono innocui, ma quando i genitori che hanno più paura di danneggiare loro figlio che di fare “brutta figura” davanti i medici vaccinatori chiede loro di mettere per iscritto che la vaccinazione non causerà alcun danno al bambino … nessuno di loro osa mettere la sua firma su un tale documento!
Perché?

Dr. Roberto Gava – Farmacologo
Bibliografia
1) http://www.sukl.sk
2) Gava R. Le Vaccinazioni Pediatriche. Revisione delle conoscenze scientifiche. Edizioni Salus Infirmorum, Padova, 2a ed. 1a rist., 2010
3) Zinka B., Rauch E., Buettner A.,Ruëff F., Penning R. Unexplained cases of sudden infant death shortly after hexavalent vaccination. Vaccine 2006; 24 (31-32): 5779-80.

FONTE:

RICOLLEGARSI E DARE UNA BUONA NOTIZIA….NON HA PREZZO! PER TUTTO IL RESTO….C'E' MASTERCARD!!

12 ottobre 2012 | Autore |

Qualche ora prima della manifestazione nazionale contro l’installazione del terminale terrestre del Muos, il nuovo sistema satellitare delle forze armate Usa, su richiesta della Procura della Repubblica di Caltagirone, a conclusione di indagini avviate nel luglio del 2011, sono stati sequestrata perviolazione delle leggi sull’ambiente l’area e gli impianti del sistema di comunicazioni “Mobile user objective sistem” (Muos) della stazione “Naval radio transmitter facility” (Nrtf) delle Forze Armate Usa in Sicilia. (E’ HAARP decentrato sul Mediterraneo)

La stazione radio statunitense sorge in di contrada Ulmo ed è stata costruita  all’interno della riserva naturale della Sughereta di Niscemi (Caltanissetta), area a inedificabilità assoluta e sito di interesse comunitario.

Il Wwf è soddisfatto e in un comunicato sottolinea di essere «Più volte intervenuto nei mesi scorsi sulla vicenda insieme al comitato No Muos, segnalando non solo il grave danno ambientale che l’impianto ha sul delicato equilibrio della riserva naturale, ma anche i gravissimi rischi per la   salute  dei circa 500.000 cittadini che abitano in prossimità della stazione radio. Già adesso infatti questa consta di 42 antenne impiantate   dalla Marina statunitense   che ha emissioni radio superiori ai limiti consentiti dalla normativa vigente.

La realizzazione del nuovo impianto Muos, bloccato dal sequestro della magistratura e consistente in tre grandi antenne paraboliche per le trasmissioni verso i satelliti geostazionari e due trasmettitori elicoidali  per il posizionamento geografico, purtroppo già autorizzati dalla Regione Sicilia,  rischia pertanto di aumentare notevolmente l’impatto delle emissioni elettromagnetiche sulla salute dei cittadini».

Gli stessi motivi che recentemente avevano spinto la Commissione parlamentare sull’uranio impoverito, dopo l’audizione dell’11 settembre scorso dei sindaci di Niscemi e di Vittoria,  dei rappresentanti dei Comitati No Muos, a richiedere alle autorità competenti «Una moratoria per l’installazione del sistema Muos, in applicazione del principio di precauzione, in attesa di acquisire la certezza che la sua installazione non sia dannosa alla salute dei cittadini».

Su PeaceLink Sandro Rinnone, del comitato No Muos di Niscemi, ricorda che «Insieme alle associazioni ambientaliste e ad alcune amministrazioni comunali abbiamo denunciato, filmato e documentato gli scempi commessi dalle imprese aggiudicatarie dei lavori. Abbiamo pure fortemente contestato le modalità con cui la Regione siciliana ha autorizzato l’esecuzione di opere formalmente vietate dai decreti istitutivi della Riserva naturale orientata “Sughereta”. Ma in quei cantieri sono state violate pure le normative antimafia, consentendo a una impresa locale di effettuare gli sbancamenti e la costruzione delle piattaforme del Muos nonostante fosse stata privata del possesso del certificato antimafia perché ritenuta contigua alle organizzazioni criminali locali. Dopo l’intervento dell’autorità giudiziaria e lo straordinario successo della manifestazione di sabato,  il Governo deve assumersi le proprie responsabilità revocando le autorizzazioni all’installazione e imponendo alle forze armate statunitensi lo smantellamento delle strutture già esistenti, restituendo l’area alla popolazione per fini di pace. Se ciò non dovesse avvenire, il Movimento No Muos darà vita ad una campagna nazionale di disobbedienza civile affinché siano ripristinati i principi di sovranità nazionale e del diritto a un futuro libero dalle guerre». FONTE:

Procura: «mare di Napoli non balneabile!» Anche il lungomare?

Posted on 29 agosto 2012

Superperizia a fine stagione ma i napoletani meritavano chiarezza all’inizio

Arrivò l’America’s Cup, in piena Primavera napoletana. All’orizzonte l’estate e ancor più prossimo il “lungomare liberato” che restituiva alla città aria, sciabordii e odor di mare. A sorpresa anche la balneabilità per ordinanza sindacale. Cartelli del Comune con tanto di acqua tre stelle su tre, cioè “eccellente”. Perplessità mista a soddisfazione, dibattito tra perplessi e soddisfatti fino al fumine di metà Luglio quando la Procura della Repubblica aprì un inchiesta dopo la scoperta nei pressi dal mare di via Caracciolo di una vasca sotterranea contenente centoventimila litri di liquami corrosivi e inquinanti. C’era bisogno di un gesto forte, di quelli che gli uomini in vista fanno per convincere l’opinione pubblica. E così ad Agosto il sindaco De Magistris si è fatto fotografare in costume rigorosamente arancione mentre usciva dal bacino di “Mappatella beach” con tanto di messaggio sui social network: «Eccomi al mare, spiaggia libera, mare unico, balneabile di qualità eccellente, panorama unico al mondo. È la mia città, la città di tutti, la città dell’accoglienza, dove ogni giorno dimostriamo (tutti, amministrazione e cittadini) che cambiare è possibile». Poco importa che la zona fosse ed è un piccolo feudo dell’abusivismo (ma non solo quella, ndr), l’immagine ebbe subito la sua risonanza e gli scettici subirono una battuta d’arresto. Poi alla vigilia di Ferragosto è arrivata Goletta Verde a guastare la festa dichiarando il mare della Campania il più inquinato d’Italia insieme a quello della Liguria e della Calabria, indicando una percentuale dei depuratori fuorilegge pari al 44% e sette punti di fortissimo inquinamento, uno ogni 34 chilometri. Che confusione!
Partiamo da un presupposto: il mare può essere generalmente inquinato e balneabile a macchia di leopardo. Il che significha che dal porto al Castel dell’Ovo può essere inquinato e per tutto il versante di via Caracciolo “eccellente”. Questione di depuratori e correnti. Ma intanto la Procura ha messo carne a cuocere sulla base degli ultimi dati che indicano una notevolissima quantità di batteri e colibatteri, “escherechia coli” per la precisione, anticamera virtuale di malattie infettive del calibro di tifo, paratifo ed epatite A. Dati che non si riferiscono allo specchio d’acqua antistante il lungomare. La magistratura vuole però vederci chiaro nelle acque torbide e ricostruire la trafila delle certificazioni e delle concessioni per il mare “eccellente”. È partita quindi la superperizia che vuole andare al di là degli sforzi fatti per migliorare la qualità delle acque della Campania e di Napoli. Lavoro affidato ad un consulente esterno, un docente universitario fuori regione, deputato ad emettere una nuova sentenza sulla balneabilità del mare che vuol dire diritto alla salute dei cittadini e alla vita di una città nata sul mare e dal mare. L’allarme lanciato è generlista, nel senso che riguarda il complesso delle acque della provincia di Napoli, dal confine col litorale casertano a quello salernitano, ed è già grave pur essendone tutti consapevoli.
Ora però si vuole verificare lo strano fenomeno del mare di Via Caracciolo minacciato anche dalla vasca dei veleni. Nell’attesa, l’ennesima, non resta che domandarsi sul tempismo, anzi sui tempismi sparsi. È casuale che tutto questo venga fuori quando la stagione estiva volge al termine, quando cioè la gente si è già tuffata (sempre che l’abbia fatto)? È casuale che la balneabilità “eccellente” del mare di Napoli sia spuntata dopo anni di divieti proprio in concomitanza della “liberazione” del lungomare? È casuale quello scatto fotografico del sindaco a pochi giorni dall’attivazione della Procura in merito alla vasca dei veleni?
La chiarezza è fondamentale e i napoletani debbono pretenderla con occhi ben aperti perchè bisogna essere stanchi di querelle fuori tempo e incertezze, di belle notizie foriere di speranze poi disilluse. Napoli non può essere fabbrica di polemiche e illusioni, non deve essere vetrina. Il “lungomare liberato” non può essere uno spot per un’amministrazione ma dev’esserlo per la città, altrimenti saremmo al ricorso storico del Plebiscito di bassoliniana memoria.

Fonte:

Covert Operations of the U.S.- N.S.A. National Security Agency

 

Una causa intentata contro l’Agenzia per la Sicurezza Nazionale degli Stati Uniti rivela una serie spaventosa di tecnologie e programmi progettati per tenere sotto controllo le persone..
Il seguente documento comprende prove per una causa intentata presso il Tribunale degli Stati Uniti a Washington, DC, da John St Clair Akwei contro la National Security Agency, Ft George G. Meade, Maryland (Civil Action 92-0449), costituisce la sua conoscenza della NSA la struttura, le attività di sicurezza nazionali tecnologie proprietarie e le operazioni sotto copertura per monitorare singoli cittadini
1. MISSIONE della NSA E FUNZIONAMENTO intelligence interna
  • Communications intelligence (COMINT) copertura a tappeto di tutte le comunicazioni elettroniche negli Stati Uniti e il mondo per garantire la sicurezza nazionale. La NSA a Fort Meade, nel Maryland ha avuto i computer più avanzati del mondo dal 1960.
    NSA tecnologia è sviluppato e implementato in segreto da società private, il mondo accademico e il pubblico in generale.
  • Signals Intelligence (SICINT) La missione Signals Intelligence della NSA si è evoluto in un programma di decodifica delle onde EMF per l’ambiente in modalità wireless per attingere a computer e persone pista con le correnti elettriche nei loro corpi. Signals Intelligence si basa sul fatto che tutto l’ambiente con una corrente elettrica in esso ha un flusso magnetico attorno ad esso che emette onde EMF.
    L’ NSA / DoD [Dipartimento della Difesa] sviluppato proprietaria attrezzature avanzate digitale che può a distanza di analizzare tutti gli oggetti sia artificiale o biologica, che hanno attività elettrica.
  • Domestic Intelligenza (DOMINT) La NSA dispone di record su tutti i cittadini degli Stati Uniti. La NSA raccoglie informazioni sul cittadino degli Stati Uniti che potrebbero essere di interesse per qualsiasi degli oltre 50.000 agenti NSA ( HUMINT ). Questi agenti sono autorizzati da ordine esecutivo per spiare chiunque. La NSA ha una permanente sicurezza nazionale anti-terrorismo rete di sorveglianza in atto. Questa rete di sorveglianza è completamente mascherato e nascosto al pubblico.
    Individui di monitoraggio negli Stati Uniti è facile ed economico realizzato con rete di sorveglianza elettronica della NSA. Questa rete ( DOMINT ) copre tutti gli Stati Uniti, coinvolge decine di migliaia di personale della NSA, e le tracce di milioni di persone contemporaneamente. Costo-efficacia di attuazione delle azioni è assicurata dalla tecnologia informatica NSA progettata per ridurre al minimo i costi operativi. Personale della NSA servire in quasi-pubblici posizioni nelle loro comunità e la gestione delle imprese di copertura e le imprese legittime che possono informare la comunità di intelligence di persone che avrebbero desidera tenere traccia.

The Search for The Manchurian Candidate

Per chi non conosce bene l’inglese, google crome, può tradurre in italiano tramite un’opzione all’intero del browser, che una volta installato, ti chiede in automatico se vuoi tradurre la pagina. oddio non è perfette la traduzione….ma si può capire benisimo di cosa parla l’articolo. detto questo…..


The CIA and Mind Control

    by John Marks

from DrugLibrary Website