L'EMERGENZA DELL' ARSENICO NELL'ACQUA !!! – PROF MATTEO VITALI

Annunci

Il Motore di Schietti a pressione atmosferica

 

motore di schietti a pressione atmosferica moto perpetuo

Ciao a tutti, come va?

Provo a spiegarvi il Motore di Schietti a pressione atmosferica.

Con lo sforzo di risucchiare aria con una semplice pompa, si riesce a far risalire l’acqua fino a dieci metri come nei pozzi di Torricelli.

A quel punto basta lasciarla ricadere nel pozzo e sfruttare il lavoro utile con una turbina idroelettrica.

Migliaia di pozzi funzionano grazie alla pressione atmosferica. Infatti l’acqua è pesante e richiede molto sforzo ad essere pompata. Ma fino a 10 metri il peso dell’aria comprimendo la superficie dell’acqua alla base del pozzo genera una spinta. L’acqua attratta dal vuoto risale di 10 metri come se fosse aria. Con lo stesso sforzo di aspirare aria risale acqua. Il lavoro utile è enorme e si può produrre energia per tutto il mondo. Possono essere ricaricati bacini idroelettrici, possono esserne costruiti di appositi.

L’energia prodotta si può mettere sull’alta tensione.
Continua a leggere

Acqua, un tesoro che vale 300 milioni fra dividendi e poltrone pubbliche

Le municipalizzate quotate a Piazza Affari che oltre all’acqua gestiscono servizi di energia l’anno scorso hanno realizzato utili per complessivi 443 milioni e dichiarato investimenti per 1,4 miliardi. E le utilities quotate in Borsa con attività nell’acqua distribuiscono ai loro soci 300 milioni sotto forma di dividendi. Dopo aver pagato 8,6 milioni di compensi ad amministratori e sindaci. Il settore, però, fa gola ai privati anche per un altro motivo: nei prossimi trent’anni servono infatti 64 miliardi di investimenti, il 14 per cento dei quali dovrebbe arrivare dalle casse pubbliche di Giovanna Lantini

FONTE: