Banchiere svizzero Smaschera criminali del Bilderberg

 

Illuminati book

5 Giugno 2011

ackermann.jpgIlluminati Conspiracy CONFERMATO!

Deutsche Bank CEO e Bilderberg Josef Ackermann, a sinistra, da tempo fattorino dei Rothschild, esemplifica i peggiori eccessi Bilderbergers. 

“Il caso Strauss-Kahn … mostra queste persone sono corrotti, malati nelle loro menti, così male sono pieni di vizi e questi vizi vengono tenuti sotto chiave sui loro ordini. Alcuni di loro come Strauss-Kahn donne stupro, altri sono sado maso, o pedofili e molti sono nel satanismo. Quando andate in alcune banche che vedi questi simboli satanistic, come nella Banca Rothschild a Zurigo “. 

“Hanno un nuovo piano per censurare Internet, perché Internet è ancora libero. Vogliono controllare e usare il terrorismo o che cosa mai come una ragione. Potrebbero persino pianificare qualcosa di orribile in modo da avere una scusa.”  

Intervista ha avuto luogo 30 maggio con la rivista settimanale russo “NoviDen” (Grazie a NK per l’invio di questo.)

Originariamente scritto qui

D: Può dirci qualcosa riguardo il suo coinvolgimento nel settore bancario svizzero?

A: Ho lavorato per le banche svizzere per molti anni. Mi è stato indicato come uno dei registi di una delle più grandi banche svizzere. Durante il mio lavoro sono stato coinvolto nel pagamento, nel pagamento diretto in contanti di una persona che uccise il presidente di un paese straniero. Ero in riunione in cui è stato
ha deciso di dare questi soldi in contanti all’assassino. Questo mi ha dato mal di testa drammatici e turbato la mia coscienza. Non è stato l’unico caso che è stato davvero male, ma è stato il peggiore. E ‘stato un ordine di pagamento su ordine di un servizio segreto straniero scritto a mano dando l’ordine di pagare una certa somma ad una persona che ha ucciso il capo superiore di un paese straniero. E non era l’unico caso. Abbiamo ricevuto numerose lettere scritte a mano tali provenienti da servizi segreti stranieri dare l’ordine di pagamento in contanti
da conti segreti alle rivoluzioni del fondo o per l’uccisione di persone. Posso confermare quello che John Perkins ha scritto nel suo libro “Confessioni di un sicario dell’economia”. Esiste in realtà solo un sistema e delle banche svizzere sono coinvolte in tali casi.

D: libro di Perkins è anche tradotto e disponibile in russo. Puoi dirci quale banca si tratta e chi era responsabile?

A: E ‘stato uno dei primi tre banche svizzere in quel momento ed è stato il presidente di un paese del terzo mondo. Ma io non voglio dare a molti dettagli perché mi troveranno molto facilmente se dico il nome del presidente e il nome della banca. Io rischio la vita.

D: Non è possibile nominare qualsiasi persona in banca sia?

R: No non posso, ma vi posso assicurare che è successo questo. Eravamo più persone nella sala riunioni. Il responsabile del pagamento fisico del denaro è venuto da noi e ci ha chiesto se gli è consentito di pagamento come ad una grande quantità di denaro per quella persona e uno dei direttori spiegò il caso e tutti gli altri hanno detto ok si può fare
.
D: questo è accaduto spesso? Questa specie di fondi neri?

R: Sì. Questo era un fondo speciale gestito in un posto speciale nella banca dove tutte le lettere in codice è venuto dall’estero. Le lettere più importanti sono stati scritti a mano. Abbiamo dovuto decifrare loro ed in loro è stato l’ordine di pagare una certa somma di denaro da conti per l’assassinio di persone, rivoluzioni, scioperi finanziamento finanziamento, tutti i tipi di finanziamento dei partiti. So che alcune persone che sono Bilderbergers sono stati coinvolti in tali ordini.Voglio dire che dato l’ordine di uccidere.

D: Puoi dirci in quale anno o decennio, questo è accaduto?

R: Preferisco non darvi l’anno preciso ma è stato negli anni 80.
D: Hai avuto un problema con questo lavoro?

R: Sì, un problema molto grande. Non riuscivo a dormire per molti giorni e dopo un po ‘ho lasciato la banca. Se io ti do troppi dettagli che mi traccia. Diversi servizi segreti provenienti dall’estero, soprattutto di lingua inglese, ha dato ordine di finanziare azioni illegali, persino l’uccisione di persone thru banche svizzere. Abbiamo dovuto pagare in base alle istruzioni delle potenze straniere per l’uccisione di persone che non hanno seguito gli ordini del Bilderberg o del FMI o della Banca Mondiale, per esempio.

D: Si tratta di una rivelazione molto sorprendente che si stanno facendo. Perché si sente il bisogno di dire questo adesso?

R: Perché Bilderberg si riunisce in Svizzera. Perché la situazione mondiale sta peggiorando e peggio. E perché le maggiori banche svizzere sono coinvolte in attività non etiche. La maggior parte di queste operazioni sono al di fuori del bilancio. È un multiplo di quello che è ufficialmente dichiarato. La sua non è sottoposto a revisione contabile e accadendo senza tasse. Le figure coinvolte hanno un sacco di zeri. Si tratta di enormi quantità.

D: Quindi i suoi miliardi?

A: Il suo più molto, le sue migliaia di miliardi, completamente verificata, illegale e oltre al sistema fiscale. Fondamentalmente si tratta di una rapina di tutti. Voglio dire le persone più normali pagano le tasse e rispettare le leggi. Quello che sta accadendo qui è completa contro i nostri valori svizzeri, come la neutralità, l’onestà e la buona fede. Nelle riunioni ho partecipato, le discussioni in cui completamente contro i nostri principi democratici. Vedete, la maggior parte degli amministratori delle banche svizzere non sono più locali, sono stranieri, per lo più anglosassoni, sia americani o britannici, non rispettano la nostra neutralità, non rispettano i nostri valori, sono contro la nostra diretta democrazia,
basta usare le banche svizzere per i loro mezzi illegali. Usano enormi quantità di denaro creato dal nulla e distruggono la nostra società e distruggere il mondo persone in tutto solo per avidità. Cercano il potere e distruggono interi paesi, come la Grecia, la Spagna, il Portogallo o l’Irlanda e la Svizzera
sarà uno degli ultimi in linea. E usano la Cina come schiavi che lavoravano. E una persona come Josef Ackermann, che è un cittadino svizzero, è l’uomo di punta di una banca tedesca e usa il suo potere per avidità e non rispetta la gente comune.Ha un bel paio di casi legali in Germania e ora anche negli Stati Uniti. E ‘un Bilderberger e non si preoccupa della Svizzera o di qualsiasi altro paese.

D: Stai dicendo che, alcune di queste persone che hai citato sarà al l’imminente riunione del Bilderberg a giugno a St. Moritz?

R: Sì.

D: Quindi sono attualmente in una posizione di potere?

R: Sì. Hanno enormi quantità di denaro a disposizione e usarlo per distruggere interi paesi. Distruggono la nostra industria e lo ricostruisci in Cina. Dall’altro hanno aperto le porte in Europa per tutti i prodotti cinesi. La popolazione attiva europea sta guadagnando sempre meno. Il vero obiettivo è quello di distruggere l’Europa.

D: Pensa che la riunione del Bilderberg a St. Moritz abbia un valore simbolico?Perché nel 2009, dove hanno in Grecia, 2010 in Spagna e guardi cosa è successo a loro. Significa questo la Svizzera si può aspettare qualcosa di brutto?

R: Sì. La Svizzera è uno dei paesi più importanti per loro, perché c’è così tanto capitale qui. Essi si riuniscono lì perché oltre a tutto questo che vogliono distruggere tutti i valori che la Svizzera sta per. Si vede che è un ostacolo per loro, non essendo nella UE o in euro, non del tutto controllata da Bruxelles e così via. Per quanto riguarda i valori non sto parlando delle grandi banche svizzere, perché non sono
Svizzera più, la maggior parte di loro sono guidati da americani. Sto parlando del vero spirito svizzero che la gente comune amare e sostenere.
Certo che ha un valore simbolico, come lei ha detto, per quanto riguarda la Grecia e la Spagna. Il loro scopo è quello di essere una specie di club elitario esclusivo che ha tutto il potere e tutti gli altri si impoverisce e verso il basso.

D: Pensa che lo scopo del Bilderberg è quello di creare una sorta di dittatura globale, controllata dalle grandi imprese globali, sono stati non ci sono più stati sovrani?

R: Sì e la Svizzera è l’unico posto a sinistra con la democrazia diretta e la sua a modo loro. Usano il ricatto del “too big to fail”, come nel caso di UBS per mettere il nostro paese in grosso debito, proprio come hanno fatto con molti altri paesi.Alla fine forse vuole fare con la Svizzera quello che hanno fatto con l’Islanda, con tutte le banche e il paese in bancarotta.

D: E anche portarla in casa per l’Unione europea?

R: Certo. L’Unione europea è sotto la morsa di ferro di Bilderberg.

D: Cosa pensi potrebbe fermare questo piano?

R: Beh, questa è la ragione per cui parlo. La sua verità. La verità è l’unico modo.Metti una luce su questa situazione, esporli. A loro non piace essere sotto i riflettori. Dobbiamo creare trasparenza nel settore bancario e in tutti i livelli della società.

D: Quello che stai dicendo è, c’è un lato corretto del business bancario svizzero e ci sono alcune banche grandi che utilizzano in maniera inappropriata il sistema finanziario per le loro attività illegali.

R: Sì. Le grandi banche stanno formando il loro personale con i valori anglo-sassoni. Essi sono la formazione a essere avidi e spietati. E l’avidità sta distruggendo la Svizzera e tutti gli altri. Come paese abbiamo una maggioranza delle banche operative più corrette in tutto il mondo, se si guardano le banche piccole e medie imprese. Il suo solo quelli più grandi che operano a livello mondiale che sono un problema. Essi non sono svizzeri più e non si considerano come tali.

D: Pensi che sia una buona cosa che la gente sta esponendo Bilderberg e mostrando chi sono veramente?

R: Penso che il caso Strauss-Kahn è una buona occasione per noi, perché dimostra queste persone sono corrotti, malati nelle loro menti, così male sono pieni di vizi e questi vizi vengono tenuti sotto chiave sui loro ordini. Alcuni di loro come Strauss-Kahn donne stupro, altri sono sado maso, o pedofili e molti sono nel satanismo. Quando andate in alcune banche si vede questi simboli satanistic, come nella Banca Rothschild di Zurigo. Queste persone sono controllate da nero-mail a causa delle carenze che hanno. Devono seguire ordini o saranno esposti, verranno distrutti o addirittura uccisi. La reputazione di Strauss-Kahn non è solo ucciso nei mezzi di comunicazione di massa, che poteva
essere ucciso anche letteralmente.

D: Da quando Ackermann è nel comitato direttivo del Bilderberg, pensi che è un produttore di grande decisione lì?

R: Sì. Ma ci sono molti altri, come Lagarde, che probabilmente sarà il prossimo capo del FMI, anche un membro del Bilderberg, poi Sarkozy e Obama. Hanno un nuovo piano per censurare Internet, perché Internet è ancora libero. Vogliono controllare e usare il terrorismo o che cosa mai come motivo. Potrebbero persino pianificare qualcosa di orribile in modo da avere una scusa.

D: Quindi questa è la tua paura?

R: La sua non è solo una paura, ne sono certo. Come ho detto, hanno dato l’ordine di uccidere, in modo che siano in grado di cose terribili. Se hanno la sensazione di perdere il controllo, come la rivolta ora in Grecia e in Spagna e forse l’Italia sarà la prossima, poi si può fare un altro Gladio. Ero vicino alla rete Gladio. Come sapete che istigato il terrorismo pagato dai soldi americani per controllare il sistema politico in Italia e in altri paesi europei. Per quanto riguarda l’assassinio di Aldo Moro, il pagamento è stato fatto attraverso lo stesso sistema come ti ho detto su.

D: E ‘stato parte Ackermann di questo sistema di pagamento presso una banca svizzera?

A: (km a S) … tu sei il giornalista. Guardate la sua carriera e la velocità lo ha fatto fino in cima.

D: Cosa pensa si possa fare per ostacolarli?

R: Beh ci sono molti buoni libri là fuori che spiegano lo sfondo e unire i puntini, come quella che ho citato da Perkins. Queste persone hanno davvero colpito uomini che vengono pagati per uccidere. Alcuni di loro ottenere i loro soldi le banche svizzere thru. Ma non solo, hanno un sistema istituito in tutto il mondo. E per esporre al pubblico queste persone che sono disposti a tutto pur di mantenere il controllo. E voglio dire nulla.

D: L’esposizione Thru possiamo fermarli?

R: Sì, dire la verità. Siamo di fronte a criminali davvero spietati, anche grandi criminali di guerra. Il genocidio allora peggio. Sono pronti e in grado di uccidere milioni di persone solo per restare al potere e nel controllo.

D: Ci può spiegare dal vostro punto di vista, perché i mass media in Occidente è più o meno completamente in silenzio per quanto riguarda Bilderberg?

R: Perché c’è un accordo tra loro ei proprietari dei mezzi di comunicazione. Non se ne parla. Li comprano. Anche alcuni dei vertici dei media sono invitati alle riunioni, ma è stato detto di non riferire tutto quello che vedono e sentono.

D: Nella struttura del Bilderberg, vi è un cerchio interno che conosce i piani e poi c’è la maggioranza che è sufficiente seguire gli ordini?

R: Sì. Lei ha il cerchio interno che sono in satanismo e poi ci sono le persone ingenue o meno informate. Alcune persone, anche pensare che stanno facendo qualcosa di buono, il cerchio esterno.

D: Secondo i documenti esposti e le stesse dichiarazioni, il Bilderberg ha deciso nel 1955 di creare l’Unione europea e l’euro, così hanno fatto le decisioni importanti e di ampia portata.

R: Sì e sai che il Bilderberg è stato fondato dal principe Bernardo, ex membro del partito nazista e delle SS e ha lavorato anche per la IG Farben, che è controllata prodotto Cyclone B. L’altro ragazzo era il capo della Occidental Petroleum, che aveva stretti rapporti ai comunisti in Unione Sovietica. Hanno lavorato su entrambi i lati ma in realtà queste persone sono fascisti che vogliono controllare tutto e tutti e che metta sulla loro strada viene rimosso.

D: Il sistema di pagamento hai spiegato al di fuori della normale operatività,
compartimenti stagni e in segreto?

R: In queste banche svizzere i normali impiegati non conoscono questo sta accadendo. E ‘come un reparto segreto in banca. Come ho detto queste operazioni sono al di fuori del bilancio, senza alcuna supervisione. Alcuni sono situati nello stesso edificio, altri sono fuori. Hanno la loro sicurezza e la zona speciale in cui solo le persone autorizzate possono entrare.

D: Come fanno a mantenere queste operazioni fuori del sistema internazionale Swift?

R: Beh, alcune delle liste Clearstream erano vere in principio. Hanno appena incluso nomi falsi per far credere alla gente l’intero elenco è falso. Si vede che anche sbagliare. Il primo elenco era vero e si può tracciare un sacco di cose.Vedete, ci sono persone in giro che scoprono le irregolarità e la verità e lo dicono.Poi naturalmente ci sono cause legali e queste persone sono costrette a stare zitto. Il miglior modo per fermarli è quello di dire la verità, mettere la luce del punto su di loro. Se non li fermiamo finiremo come i loro schiavi.

D: Grazie per questa intervista.

 

 

Annunci

Come controllare le ricchezze, le risorse naturali e la forza-lavoro di tutto il mondo.

«Si può considerare ormai come accettato che la rivoluzione bolscevica del 1917 è stata finanziata e sostenuta, principalmente, dall’alta finanza ebraica, attraverso la Svezia: ciò non è che un aspetto della messa in atto del complotto del 1773». (“Times” del 10 marzo 1920)

A cosa si riferisce questo vecchio articolo del Times? Cos’è successo nel 1773? La risposta la troviamo nel libro “Pawns in the game” (Pedine nel gioco) di Guy Carr del 1958. Stessa risposta che troviamo anche in un comunicato dei Vescovi francesi a Lourdes [M. Servant, Veillez et priez car l’heure est proche Saint Germain-en-Laye, Servant autore ed editore, 1972, Vol. I, p. 152].
Riporto l’estratto dal libro “Pawns in the game” CPA Book Pubblisher, pp. 26-31 che ho trovato sui numeri 337/338 della rivista Chiesa Viva, marzo/aprile 2002:
“Un orefice ebreo, Amschel Moses Bauer, stanco di vagarenell’Europa dell’Est, decise, nel1750, di stabilirsi a Francoforte sul Meno, in Germania. Egli aprì una bottegadi contabilità, nel distretto ebraicoe, sopra la porta di questa bottega, pose,come simbolo della sua attività,una Targa rossa.
Questo fatto assume una grande importanza,poiché gli Ebrei, nell’Europadell’Est, che appartenevano al Movimento Rivoluzionario, fondato sul terrorismo, avevano adottato anch’essila Bandiera Rossa come loro emblema,e questo perché il rosso rappresentavail sangue!
Amschel Moses Bauer, con un figlionato nel 1743, di nome Amschel Mayer, morì nel 1754 quando questiaveva solo undici anni. Il ragazzo, acui il padre aveva insegnato quanto aveva potuto sui princìpi rudimentali dell’attività dei prestatori di denaro, mostrò subito una grande abilità ed una straordinaria intelligenza. Qualche anno dopo la morte del padre, Amschel Mayer Bauer fu assunto, come impiegato, presso la Banca Oppenheimer e, per la sua abilità naturale nell’attività bancaria subito dimostrata, venne promosso alla posizione di socio junior della Banca.
In seguito, Amschel tornò a Francoforte dove si assicurò la proprietà e il controllo dell’attività che era stata fondata da suo padre nel 1750. La Targa rossa spiccava ancora sopra la porta e, conoscendo il significato segreto di questo simbolo, Amschel Mayer Bauer decise di adottare un nuovo nome di famiglia. “Targa rossa”, in tedesco si dice “Roth Schild”, e così nacque “La Casa dei Rothschild”. Continua a leggere

Forze oscure, microchips eterico-astrali per il controllo dell’umanità

Forze oscure, microchips eterico-astrali per il controllo dell’umanità

Anche se ci guardiamo bene dal ricevere il famoso microchip sottocutaneo, ci sono già stati applicati a livello eterico-astrale nel corso della nostra lunga storia passata impianti e dispositivi di limitazione della consapevolezza e quindi della vibrazione spirituale. L’invito è di considerare l’aspetto energetico della realtà, che va oltre i normali cinque sensi. Vengono presentate qui alcune affermazioni di guarigione vibratoria.Da un po’ di tempo ci si trova a leggere sulla rete, nei vari siti che si occupano del controllo dell’umanità da parte delle forze oscure, materiale relativo agli Arconti, termine gnostico per indicare gli esseri di natura spirituale posti a guardia del nostro mondo. Da quando poi anche Cobra, il portavoce del Movimento di Resistenza, ne ha fatto esplicito riferimento, considerandoli come i signori del Karma e quindi del nostro destino, gli accenni agli Arconti si sono moltiplicati.

Forze oscure, controllo e microchips eterico-astrali

Forze oscure, controllo e microchips eterico-astrali

Cobra indica che i corrispondenti fisici di tali entità sono collocati tra il gruppo dirigente dei Gesuiti, ovvero nella minima percentuale di essi ancora in grado di controllare il mondo, attraverso il ricatto di scatenare una catastrofe chimico-batteriologica, se fossero scattati i famosi arresti di massa che erano stati annunciati per la scorsa primavera. Si esclude invece la possibilità della minaccia nucleare dal momento che recentemente è stato sottratto alla cabala il controllo di tali arsenali.

A prescindere comunque dall’amplissima varietà di forme di controllo sociale, poltico e culturale, attuato ai danni dell’essere umano, moltissima informazione è stata dedicata negli ultimi dieci anni al famoso microchip elettronico sottocutaneo. Qui una pagina che ne racconta sinteticamente tutti gli aspetti. Molti sono abbastanza consapevoli dei suoi pericoli, dovuti non soltanto dalla raccolta in un unico supporto delle informazioni private vitali sul nostro conto, ma soprattutto dalla possibilità di reagire a segnali di radiofrequenza emessi dai satelliti e dalla rete cellulare che stimolerebbero nel nostro organismo sostanze ormonali tali da suscitare emozioni a comando.

Ben pochi però considerano che tale congegno tecnologico è solo l’ultimo arrivato tra quelli esistenti sul piano della natura materiale della realtà, ma a livelli più sottili, sul piano eterico-estrale, numerosi dispositivi di controllo personale sono stati predisposti da tempo, tanto che possiamo considerarci a tutti gli effetti già microchippati a dovere, con poche differenze individuali. Continua a leggere

BIG ONE – Planetary Event / Update

3 maggio 2012 | Autore |

BIG EVENT UPDATEDue mesi fa, all’inizio di marzo, tra i primissimi in Italia diffondevamo da queste pagine un post dal titolo BIG ONE – Planetary Event, che sarebbe rimbalzato in in pochi giorni su molti siti e blog non allineati, anche di notevole diffusione e seguito.

In forza del contenuto stesso quell’articolo non poteva infatti che far risuonare le corde dell’attenzione di molti lettori, fossero o meno influenzati dall’informazione dei mass media: esso dava infatti in sintesi un quadro generale di una situazione planetaria prossima a manifestarsi, ricavato incrociando molte fonti on-line ed off-line. Un evento di assoluta singolarità in grado potenzialmente di cambiare il volto del mondo così come lo conosciamo.

In quel momento il contenuto era piuttosto in anticipo sui tempi, fatto che ha causato alcuni inconvenienti che ci hanno spinto a ritirarlo per sicurezza, compresi alcuni link correlati, pochi giorni dopo la pubblicazione.

A due mesi di distanza la situazione a riguardo è molto cambiata, e fuori dal radar dei media mainstream sono avvenuti alcuni macroscopici fatti prodromici alla manifestazione piena dell’evento, la cui imminenza appare ora molto prossima. Ma soprattutto, in vari ambiti, individuali, di gruppo o in varie communities della rete, molti si sono accostati alla tematica dell’arresto di massa che costituisce lo “start” di un più ampio, o per meglio dire monumentale, processo di rivelazione di verità per lungo tempo sottratte alla conoscenza della popolazione.

Le reazioni sono state molto diverse: una grande speranza, naturalmente, ma anche diffidenza, incredulità e paura di essere vittime dell’ennesimo inganno, questa volta architettato con la più sottile ed infida trappola di disinformazione mai architettata.

Tuttavia nonostante tutto tra coloro che si sono attivati nel prendere in considerazione queste informazioni a prima vista quanto meno bizzarre, per non dire del tutto incredibili, prevale un sentimento di fiducia che l’evento preannunciato degli arresti di massa dei vertici di governo in molte nazioni si risolva, così come appare ora, in uno sradicamento globale della corruzione dal mondo piuttosto che un colpo di stato planetario per instaurare un nuovo governo mondiale.

Appare opportuno quindi a questo punto fare nuovamente il punto della situazione generale, riprendendo alcune parti del post BIG ONE – Planetary Event di marzo tuttora sostanzialmente invariate e aggiornando alcuni importanti aspetti sulla scorta degli ultimi sviluppi che un sempre crescente numero di fonti in rete sta ora diffondendo. In questo testo non abbiamo inserito le fonti poiché già indicate nei singoli links a cui rimandiamo. Continua a leggere

The Titanic Conspiracy and the Federal Reserve

Come la Federal Reserve e il Titanic sono Connessi?
Avvolta nel mistero e la speculazione, l’affondamento del Titanic ha molte strane coincidenze e strani avvenimenti che lo circondano. Una delle teorie cospirative che circondano l’affondamento Titanic coinvolge la Federal Reserve. Istituito come una fondazione privata nel 1913, agisce come sistema di banche centrali del governo. Costruito in risposta alla prima crisi di panico finanziario e bancario eseguito in conformità con la Federal Reserve Act, la Federal Reserve ha le seguenti competenze e attribuzioni:

Conduzione della politica monetaria della nazione influenzando le condizioni monetarie e del credito nell’economia in cerca di lavoro massimo, prezzi stabili e moderati a lungo termine i tassi di interesse.
Vigilanza e di regolamentazione istituti bancari per garantire la sicurezza e la solidità del sistema bancario della nazione e il sistema finanziario e proteggere i diritti di credito dei consumatori.
Mantenere la stabilità del sistema finanziario e contenere il rischio sistemico che possono insorgere nei mercati finanziari.
Fornire servizi finanziari a istituzioni di deposito, il governo degli Stati Uniti, e le istituzioni ufficiali straniere, tra cui un ruolo importante nel sistema operativo dei pagamenti della nazione.
I teorici della cospirazione ritengono che molti dei proprietari della Federal Reserve facevano parte di un gruppo di illuminati dietro un Nuovo Ordine Mondiale incaricato di sovrintendere determinati eventi a stabilirsi in luoghi di potere. Tra queste persone, i teorici credono che c’erano persone facenti parte di questo gruppo ed erano presenti in entrambi gli eventi della Federal Reserve e il Titanic.

Nel 1910, sette uomini si incontrarono su Jekyll Island appena fuori le coste della Georgia per pianificare la Federal Reserve Bank. Nelson Aldrich e Frank Vanderclip rappresentato la (Illuminati) Rockefeller impero finanziario. Henry Davidson, Charles Norton e Benjamin Strong rappresentavano JP Morgan (Illuminati). Paul Warburg (Illuminati) ha rappresentato il (Illuminati) della dinastia dei banchieri Rothschild Europe. I Rothschild sono stati gli agenti bancari per i gesuiti, e avevano `la chiave  per la ricchezza, della Chiesa Cattolica Romana. ‘
Secondo i teorici, il piano per la Federal Reserve è stato messo in moto, ma avuto qualche opposizione alla sua creazione. Tre delle persone più ricche del mondo, opposte alla Federal Reserve negli Stati Uniti, perché sapevano che le ripercussioni di un istituto privato a dettare le tendenze monetarie all’interno del paese. Queste persone erano Benjamin Guggenheim, Isa Strauss e Jacob Astor, ognuno dei quali erano a bordo del Titanic quando affondò.

Secondo la cospirazione Titanic, questi uomini potenti che non erano a favore della Federal Reserve si trovavano nella via delle imprese competitive del Morgans,Rothschild, e Rockefellers.It Si ritiene inoltre che gli uomini usavano la loro ricchezza ed influenza, per opporsi alla Prima Guerra Mondiale.

Il capitano del Titanic Edward Smith era un ‘gesuita tempore coadiutore’. Il che significa che non era un prete, ma un gesuita dal manto breve. I teorici ritengono che JP Morgan che era anche un gesuita decise di mettere Smith al comando, e con la carica di capitano delTitanic, oltre ad essere anche responsabile della sua costruzione. Coloro che credono nella teoria, che lo stato, ha servito i gesuiti e il loro ordine, in via professionale , credono anche che, sia Morgan che Smith facevano parte del piano. Smith aveva navigato le acque dell’Atlantico per 26 anni ed è stato considerato come il padrone delle acque ghiacciate, che il Titanic ha attraversaTO.

Coloro che sostengono la teoria credono che la tragedia del Titanic è stato progettato fin dall’inizio. Dal numero sufficiente di scialuppe di salvataggio, ai segnali di soccorso inviati dalla nave con il colore sbagliato, suggerendo un party piuttosto che una tragedia. I teorici ritengono che il sacrificio di innocenti e la morte di oltre un migliaio di persone sono state un programmate, vittime di una guerra volta a modificare come il paese e il mondo avrebbe operato. Il mondo intero sa cosa è successo la notte del 14 aprile 1912 e come il naufragio Titanic è diventato uno degli eventi che hanno cambiato il mondo.

Nel dicembre del 1913, la Federal Reserve è nata negli Stati Uniti. Otto mesi più tardi, i gesuiti avevano fondi sufficienti attraverso la Federal Reserve Bank di iniziare la prima guerra mondiale I. Si noti che la Federal Reserve è stata istituita subito dopo il disastro del Titanic. Coloro che si opponevano alla creazione della Federal Reserve sono tutti morti durante l’affondamento del Titanic.

epilogo
Le nuove informazioni sul Titanic che affonda prende vita con ogni scoperta e visita al relitto. Ancora visto come uno delle più grandi tragedie della storia, la perdita estrema di vite influisce ancora sulle persone fino ad oggi. Le persone stanno ancora meditando sui misteri del naufragio di una nave che è stato pensata per essere inaffondabile in quanto l’evento. Molte teorie sul complotto del Titanic sono state formulate nel corso degli anni, e naturalmente nessuno è ancora da considerarsi una verità storica.

È evidente che alcune di queste teorie hanno, infatti,  una certa coerenza e sono avvolte in un alone di mistero sorprendente. E ‘l’affondamento del Titanic viene da tutti collegato alla formazione della Federal Reserve! Non è del tutto sufficiente la conoscenza accumulata per sapere con certezza, ma coloro che credono in un Nuovo Ordine Mondiale burbero, credono che ci sono prove sufficienti a sostegno della teoria. Quasi 100 anni dopo la tragedia del Titanic, siamo ancora ipnotizzati dal suo mistero e l’impatto sulla storia. Nuove informazioni e ipotesi continueranno ad affascinarci, fino a quando tutta la verità non viene rivelata, cosa, che non potrà mai verificarsi.

fonte:

Studi e rivelazioni dell operato alieno sulla terra 1/7

11 Settembre 2001 – Cui Prodest?

”Il segreto di una grande storia non e’ il chi o il cosa o il quando, ma il perche’.”
007 – Il domani non muore mai, USA 1997, di Roger Spottiswoode

Questo e’ un articolo di fantascienza. Cio’ che segue e’ pura speculazione e quindi non e’ vero. Nessun tribunale lo ha certificato vero. Nessuno scienziato ne ha dimostrata l’autenticita’. Nessun giornalista lo ha scritto. Nessun telegiornale lo ha detto. Quindi non e’ vero. Non sostengo che, per contro, sia falso. Consideratelo come il “Gatto di Schrodinger”, una creatura, contemporaneamente e paradossalmente, sia viva che morta, sia vera che falsa, sino al momento in cui qualcuno andra’ davvero a controllare come stiano le cose. Oppure, se questo vi riesce problematico, fate semplicemente cosi’: non credete ad una singola parola di cio’ che da questo momento in poi segue e godetevi il viaggio nel paese delle meraviglie facendo bene attenzione al paesaggio.

Devo ammetterlo. C’ero momentaneamente cascato anch’io. C’era cascata Oriana Fallaci. Ci eravamo cascati tutti. L’11 Settembre 2001, come centinaia di milioni di altre persone in tutto il mondo (se non addirittura miliardi), ero incollato davanti al teleschermo assistendo attonito al verificarsi dell’Incredibile, convinto – come le vittime di Orson Wells molti decenni prima – che stesse andando in onda la Realta’, anziche’ – come sarebbe venuto fuori in seguito – il primo episodio di una nuova serie di fiction televisiva popolare. Aerei di linea dirottati da terroristi kamikaze ed usati per abbattere le Torri Gemelle. Sembrava un film. Anche tutti i sopravvissuti al crollo delle torri avrebbero riferito la stessa impressione. Anche a loro era sembrato di trovarsi in un film.
Invece tutto cio’ era accaduto davvero. O quasi.

Gia’ verso sera, l’11 Settembre, qualche dubbio mi era venuto, ma non lo avevo preso sul serio, archiviandolo nello sgabuzzino delle paranoie gratuite. I dubbi erano in me generati da una semplice analisi del “cui prodest”, cioe’ chi e’ che alla fine ci andra’ a guadagnare in tutta questa faccenda.
Probabilmente il 90 per cento di tutti i misteri politico-criminali del mondo si possono risolvere rispondendo in modo lucido a questa semplicissima domanda coniata dai nostri saggi antenati. Mancavano pero’ i dati per dare sostanza alle fantasie, o comunque mancavano a me. Altri avevano gia’ capito tutto.
Continua a leggere

UNO SCENARIO POSSIBILE I CANI A ROMA HANNO GIA' I MICROCIP

fonte: