SICILIA – Sigonella, Niscemi: MUOS

dicembre 2, 2012

mcc43

in continuo aggiornamento : http://storify.com/mcc43_/sicilia-sigonella-niscemi-muos

  1. MUOS – AgoraVox Italia

    MUOStro di Niscemi: il NO del Politecnico di Torino · La stazione di telecomunicazioni MUOS (Mobile User Objective System) comporta gra…
  2. SIGONELLA e dintorni * i silenzi assassini

    mcc43 sulla nostra servitù alla base militare Usa vedere precedenti articoli alla Tag Sigonella Incubo MUOS per l’aeroporto di Comiso di …
  3. Muos, i comitati intervengono in Parlamento I periti del Politecnico …

    11 set 2012 … Oggi è una giornata importante per i comitati No Muos, il movimento che si … Zucchetti, consulente esterno e docente …
  4. SIGONELLA e la sovranità italiana * futuro?

    mcc43 segue da Sigonella e la sovranità italiana *2011 M U O S: Il Mobile User Objective System (MUOS) è un sistema di comunicazioni sate…
  5. Il NO del Politecnico di Torino al MUOStro di Niscemi

    8 dic 2011 … Il NO del Politecnico di Torino al MUOStro di Niscemi. La stazione di telecomunicazioni MUOS (Mobile User Objective Syst…
  6. Niscemi si trasforma in star wars pronto il Muos degli Usa – Il Manifesto

    21 set 2012 … Massimo Zucchetti e Massimo Curaddu del politecnico di Torino. I due fisici pensano che il Muos puo’ causare grave …
  7. SIGONELLA e la sovranità italiana * 2011

    segue da Sigonella e la sovranità italiana *1985 Ottobre 2011 Italia: portarei delle altrui guerre Sigonella è questo: Italia a stelle e …
  8. MUOS – Wikipedia

    Il Mobile User Objective System (MUOS) è un sistema di comunicazioni satellitari (SATCOM) ad altissima frequenza ( UHF) e a banda stretta…
  9. PETIZIONE | NO MUOS

    Lo studio del Politecnico di Torino ha messo in luce evidenti problematiche legate alle interferenze create dal MUOS alle comunicazioni…

SIGONELLA e dintorni * i silenzi assassini

 

DICEMBRE 13, 2011

mcc43

sulla nostra servitù alla base militare Usa vedere precedenti articoli alla Tag Sigonella

Incubo MUOS per l’aeroporto di Comiso

di Antonio Mazzeo

 Le microonde del MUOS (Mobile User Objective System), il nuovo sistema di telecomunicazioni satellitari dei militari USA in via d’installazione a Niscemi,interdiranno l’uso dell’aeroporto di Comiso e di buona parte dello spazio aereo siciliano. Alla vigilia del tavolo di lavoro inter-istituzionale che dovrà fissare l’ennesima data di apertura dello scalo ragusano, lo studio dei rischi associati alla realizzazione del MUOS a firma dei professori Massimo Zucchetti e Massimo Coraddu del Politecnico di Torino, prefigura interferenze elettromagnetiche incompatibili con il regolare traffico aereo in buona parte della Sicilia orientale. Le mega-antenne per le future guerre degli Stati Uniti d’America rischiano così di contribuire a creare l’ennesima cattedrale nel deserto. Un’opera che è già costata più di 50 milioni di euro e che adesso potrà fare in Sicilia da monumento della cieca e folle obbedienza agli interessi di supremazia planetaria dei padri-padroni d’oltre oceano. Continua a leggere

SIGONELLA e la sovranità italiana * futuro?

etichette: ,
di mcc43
Dai il tuo voto

segue da Sigonella e la sovranità italiana *2011

M U O S:

Il Mobile User Objective System (MUOS) è un sistema di comunicazioni satellitari (SATCOM) ad altissima frequenza (UHF) ed a banda stretta – Saranno quattro satelliti e quattro stazioni di terra quando sarà completata e funzionante la stazione di italiana vicino a  Niscemi.

Il programma MUOS è  gestito – a piacer suo –  dal Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti

fonte:

 

SIGONELLA e la sovranità italiana * 2011

ottobre 30, 2011
tags: , ,
di mcc43

segue da Sigonella e la sovranità italiana *1985

Ottobre 2011

Italia: portarei delle altrui guerre


Sigonella è questo:

Italia a stelle e strisceLe guerre segrete dei marines di Sigonella

Nuova task force antiterrorismo Usa per le future guerre in terra d’Africa. Sarà ospitata nella base siciliana di Sigonella, piattaforma strategica delle operazioni in Libia e centro logistico dei velivoli senza pilota Predator e Global Hawk 9 ottobre 2011 – Antonio Mazzeo

I 125 marines della nuova task force si aggiungono agli uomini e ai mezzi da guerra distaccati a Sigonella dalla Nato e da paesi extra-Nato dopo lo scoppio delle ostilità contro la Libia. Nella base siciliana sono stati rischierati militari, intercettori, cacciabombardieri, aerei da riconoscimento e velivoli cisterna di Canada, Danimarca, Emirati Arabi Uniti, Italia, Stati Uniti, Svezia e Turchia, più un paio di velivoli-spia “Awacs” dell’Alleanza Atlantica. Dalla prima settimana di luglio, inoltre, l’aeronautica militare francese ha trasferito in Sicilia cinque cacciabombardieri “Rafale” di stanza nella base di Solenzara, Corsica. I “Rafale” eseguono da quattro a otto missioni al giorno, utilizzando le bombe a guida laser GBU-12 “Paveway” e quelle SBU-38 “AASM”, ma è stato pure documentato l’uso di un certo numero di missili da crociera a lungo raggio “Scalp EG”.

Sigonella è questo: Continua a leggere